Mondo
stampa

Sud Sudan, situazione umanitaria sempre più allarmante

Appello dell'organizzazione internazionale Intersos, tra le poche rimaste nel Paese africano

Da quando nel dicembre 2013 sono iniziati i feroci scontri armati tra fazioni rivali, in Sud Sudan la situazione umanitaria ha subìto un drammatico peggioramento, avverte l’organizzazione umanitaria Intersos una delle poche rimaste nel paese per portare aiuti, anche durante i giorni degli scontri del periodo natalizio. Gli sfollati a causa dei combattimenti sono oggi 355.000, rispetto ai 200.000 della scorsa settimana: in migliaia hanno abbandonato le proprie case per mettersi in salvo non solo dai combattimenti, ma anche dalla mancanza di risorse e di cibo che, in molte zone, non arriva più nei mercati.
Gli scontri armati continuano, sono molto cruenti soprattutto negli stati dell’Upper Nile e del Jonglei ed è estremamente difficile per gli operatori umanitari raggiungere la popolazione per portare assistenza: molti compound, tra cui quello di INTERSOS a Bor e a Bentiu, hanno subìto attacchi e saccheggi.

Fonte: Comunicato stampa
Sud Sudan, situazione umanitaria sempre più allarmante
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento