Asolano
stampa

A Paderno del Grappa e a Crespano il referendum sulla fusione

Si vota dalle 7 alle 23 domenica 16 dicembre nei comuni di Paderno del Grappa e di Crespano del Grappa. I cittadini dovranno dire sì o no alla fusione nel nuovo comune “Pieve del Grappa”. Per votare servono i documenti consueti per qualsiasi consultazione elettorale, quindi documento di riconoscimento e certificato elettorale.

Parole chiave: paderno del grappa (8), paderno (17), crespano del grappa (2), comuni (153), fusione (7)
A Paderno del Grappa e a Crespano il referendum sulla fusione

Si vota dalle 7 alle 23 domenica 16 dicembre nei comuni di Paderno del Grappa e di Crespano del Grappa. I cittadini dovranno dire sì o no alla fusione nel nuovo comune “Pieve del Grappa”. Per votare servono i documenti consueti per qualsiasi consultazione elettorale, quindi documento di riconoscimento e certificato elettorale. I seggi saranno due per ciascun comune. A Paderno del Grappa ne sarà predisposto uno in Municipio e un altro nelle scuole elementari di Fietta.
Il risultato dovrebbe essere noto già attorno alle 24 del giorno delle votazione.
Si tratta di un “passaggio storico”, i cittadini potranno democraticamente esprimersi attraverso il referendum sulla fusione e benché non sia necessario il raggiungimento del quorum, i due primi cittadini Giovanni Bertoni e Annalisa Rampin, che hanno proposto questa fusione, auspicano la massima partecipazione. A favore della fusione si sono espressi anche i sindacati che hanno incontrato in questa settimana i cittadini.
La fusione porterà in dote un contributo straordinario, per dieci anni, pari al 60 % dei trasferimenti erariali attribuiti per l’anno 2010 (circa 9 milioni in 10 anni) e 481.113,60 euro di contributi straordinari in tre anni da parte della Regione Veneto. Prevista anche l’eliminazione dell’Irpef comunale per i redditi sotto i 15mila euro. La Regione Veneto rimborserà anche i costi relativi al referendum. Se la fusione venisse approvata, il decreto che istituisce il nuovo comune con tutta probabilità dovrebbe essere emanato dalla Regione nel mese di febbraio 2019, decadrebbero gli attuali sindaci e arriverebbe il commissario prefettizio. Dopo quattro o sei mesi ci saranno nuove elezioni per scegliere il sindaco del nuovo comune.

Tutti i diritti riservati
A Paderno del Grappa e a Crespano il referendum sulla fusione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento