Asolano
stampa

Festa alpina per le terre bellunesi: adesione record a Ca' Rainati

Circa 500 persone: sono quelle che hanno partecipato alla Festa alpina organizzata dai gruppi del secondo mandamento della sezione Alpini Montegrappa (Casoni, Mussolente, Liedolo, Ca Rainati e San Zenone degli Ezzelini). Il ricavato per le comunità montane colpite dal maltempo.

Parole chiave: ca' rainati (8), alpini (70), solidarietà (110), montagna (20), bellunese (5)
Festa alpina per le terre bellunesi: adesione record a Ca' Rainati

Circa 500 persone: sono quelle che hanno partecipato alla Festa alpina organizzata dai gruppi del secondo mandamento della sezione Alpini Montegrappa (Casoni, Mussolente, Liedolo, Ca Rainati e San Zenone degli Ezzelini).

Una festa – durata due giorni nella tensostruttura allestita accanto alla chiesa di Ca’Rainati –  il cui ricavato è destinato alla raccolta fondi per le terre del bellunese e del vicentino colpite dal maltempo nell'ottobre dello scorso anno su iniziativa della sede nazionale Ana di Milano che ha aperto un conto corrente in occasione di questa calamità.

La festa Alpina, che ha visto coinvolti circa 100 alpini volontari dei cinque gruppi, era iniziata già sabato sera con l’esibizione dei Cori Montegrappa e Valcavasia nell’auditorium del centro polivalente La Roggia di San Zenone e il torneo di calcio balilla a Ca’Rainati.

Quindi, alla presenza dei presidenti dell’Ana Montegrappa, Giuseppe Rugolo, dell’Ana di Treviso, Marco Piovesan e dei cinque capigruppo, Casoni, Mussolente, Liedolo, Ca Rainati e San Zenone degli Ezzelini, sono stati serviti 500 piatti in un clima di festa ed amicizia che, ancora una volta, si consolida.

Tutti i diritti riservati
Festa alpina per le terre bellunesi: adesione record a Ca' Rainati
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento