Castellana

Sabato 30 gennaio alle 20.45 presso la chiesa di Resana avrà luogo un concerto di beneficenza dell’associazione culturale Officine Sonore, insieme alla corale Santa Cecilia di Resana e al Coro Chiara Genziana, a favore del Caritas Baby Hospital di Betlemme.

Inaugurazione per la struttura, che sarà operativa entro la primavera. 1.500 metri quadrati costruiti ex novo accanto alla residenza per anziani Domenico Sartor per accogliere chi si trova a vivere la prima fase della malattia mentale degenerativa.

Secondo l'associazione la Cardiologia con Emodinamica Interventistica "deve essere l’altro polo di specialità dell’Ospedale S. Giacomo, perché si è conquistata con il lavoro, le competenze e la credibilità acquisite il diritto ed il dovere di essere difesa”.

Ecco il messaggio che la scuola primaria "G. Corletto" di Treville ha voluto trasmettere attraverso il concerto di Natale del 22 dicembre scorso, con duecentocinquanta bambini di diverse nazionalità che nella chiesa parrocchiale hanno cantato i brani sacri della tradizione cattolica.

Un pacchetto gratuito di prestazioni specialistiche: è quanto è stato donato all'Ulss 8 dal Centro Diagnostico Castellano, la struttura con cui da anni l'Ulss 8 ha stretto una convenzione per l'esecuzione di esami e prestazioni.

Il presidente: "La nostra banca non possiede in portafoglio alcuna obbligazione subordinata o strutturata, e neppure ne propone l’acquisto in alcun modo. Siamo, peraltro, inseriti in un sistema che ha consentito,quando necessario, di risolvere al proprio interno, e senza alcun contributo pubblico, le situazioni a rischio".

Inaugurato ufficialmente il "laboratorio" voluto dagli artigiani della Cna: fra talk e workshop la comunità è stata accompagnata alla “scoperta di un nuovo modo di produrre, imparare e stare insieme”.

Sugli spalti delle mura cittadine, illuminati dal bagliore soffuso degli alberi di Natale, sorgono tante casette di legno, con oggetti e ninnoli di ogni forma e dimensione, cibi e bevande fumanti per riscaldare la magica passeggiata di grandi e piccini. Il tutto fino al 6 gennaio. Concerti con i cori delle parrocchie e delle frazioni.

Le attività sono state avviate di primo mattino con l'allestimento di un campo di emergenza, una struttura di primo soccorso e cucine da campo; successivamente il piano dell'esercitazione prevedeva l'insorgere della necessità di cinturare alcuni edifici e di controllare il territorio.

Due momenti di incontro in occasione della Giornata nazionale. Nei primi dieci mesi del 2015, sono state prese in carico grazie al progetto codice rosa circa cento donne. Trentotto le donne attualmente (con figli a carico) assistite con uno specifico percorso socio-assistenziale.

Iniziativa in segno di vicinanza alle vittime degli attacchi terroristici, tra cui la veneziana Valeria Solesin, in concomitanza con la nascita della nuova Associazione Mura di Castelfranco Veneto.

Sarà lo psicoterapeuta Gustavo Pietropolli Charmet ad aprire il prossimo 26 novembre alle 20.45 al Centro Bordignon il ciclo di incontri di formazione per genitori di adolescenti organizzato dalla collaborazione pastorale di Castelfranco, sostenuto dal Comune e con il patrocino dell’Ulss 8.

Undici le date, dal 21 gennaio al 6 maggio, della stagione concertistica curata dal Conservatorio Steffani presso il Teatro Accademico di Castelfranco. Dalla musica da camera, all'antica, al barocco, alla sinfonica, all'opera.

La serata di gala, in programma lunedì 16 novembre,  si svolgerà per la prima volta sotto una tensostruttura innalzata accanto all'hotel Fior di Castelfranco Veneto. Presenzierà Miss Italia 2015 Alice Sabatini.  Una novità: un premio “Radicchio d'oro per la “sostenibilità e Innovazione” in orticoltura. Il gemellaggio con una cooperativa abruzzese specializzata nella produzione di zafferano.  Partono le “Settimane del Radicchio”, proposta promozionale del “Gruppo ristoranti del Radicchio”

“Castelfranco nel turbine della Grande Guerra”, spettacolo popolare con canti, storie e Storia, sarà portato in scena dalla Nova Compagnia del Careteo domenica 8 novembre alle 17 e alle 21 al Teatro Accademico di Castelfranco.

“Progetto Nonni” valorizza in quattro plessi di Castelfranco l’enorme patrimonio di valori e risorse della cosiddetta “terza età”.

Si alza il sipario sulla nuova stagione del Teatro Accademico, proposta dall’Assessorato alla Cultura di Castelfranco, in collaborazione con il Circuito Regionale Teatrale Arteven della nostra Regione. Segue una presentazione di tutti gli appuntamenti.

A un mese dal rogo alla Ceccato Recycling di Castelfranco, c’è chi non si sente del tutto rassicurato dalle analisi dell’Arpav. Il gruppo naturalistico castellano, presieduto da Vittorino Mason, ha deciso di approfondire autonomamente con un’indagine sul terreno.

La notizia del taglio dei contributi della Provincia di Treviso, che garantivano le ingenti spese d’affitto di villa Barbarella nel centro storico di Castelfranco, ha fatto mobilitare le istituzioni. Abbiamo intervistato il direttore del conservatorio Paolo Troncon per fare il punto della situazione.

Si è rotto il sodalizio con la Provincia di Treviso, che, per ridurre le spese, taglia il contributo annuale al conservatorio di Castelfranco. 94 mila euro in meno, una somma ragguardevole corrispondente all’affitto di villa Barbarella.