Castellana

Associazioni ambientaliste venete sul piede di guerra a Resana per il mancato ripristino delle sorgenti del fiume Dese da parte della giunta guidata da Stefano Bosa. In un nuovo incontro della scorsa settimana hanno rilanciato la loro preoccupazione di non dare seguito ai lavori previsti da alcune delibere del consiglio comunale.

Un investimento di 4 milioni e 700 mila euro di cui 1,5 finanziati con fondi Bei ed il resto con risorse comunali per la scuola di Casacorba, che nel giro di un paio d’anni sarà pronta ad accogliere gli alunni provenienti anche dalle frazioni limitrofe di Cavasagra e Albaredo.

Diciassette anni in un quadernetto ad anelli. È con questo bagaglio, essenziale nella sua ricchezza, che don Silvio Mariga saluta la comunità di Treville, dove aveva fatto il suo ingresso nel 2001.

Si è concluso il restauro degli interni della chiesa parrocchiale di Albaredo che domenica 14 festeggia questa opera con una santa messa presieduta dal vescovo di Treviso mons. Gianfranco Agostino Gardin, la benedizione solenne e un momento conviviale per tutta la comunità.

Torna sabato 6 ottobre al teatro Accademico TEDxCastelfrancoVeneto, l’evento di interesse culturale ispirato all’americano TED e finalizzato alla condivisione, attraverso brevi talk, di idee meritevoli di essere diffuse.

Nasce una nuova associazione di volontariato, per volontà e impegno delle parrocchie della collaborazione e in particolare della Caritas cittadina. E’ la Castellana Solidale, costituita formalmente la scorsa settimana da 23 persone, tra cui il parroco mons. Dionisio Salvadori, l’attuale responsabile della Caritas Silvano Sabbadin e diversi volontari.

Sono ben cinquanta gli assegni di studio che saranno consegnati ai ragazzi resanesi che si sono distinti per gli ottimi risultati scolastici. L’Amministrazione Comunale di Resana ha approvato il bando 2018 e istituito le borse di studio, in memoria del maestro Eliseo Pelloso, venuto a mancare il 3 agosto scorso.

Individuata l’impresa che realizzerà la struttura che riunirà le scuole primarie delle frazioni di Albaredo, Casacorba e Cavasagra. Al primo posto della graduatoria provvisoria un raggruppamento temporaneo di imprese guidato dalla “Costruzioni Dalla Libera S.r.l.” con sede a Castelcucco.

Inaugurato busto bronzeo di Pio X, donato dai decorati con la Croce Nera d’Austria di Riese e della Castellana agli amici austriaci, nel cimitero di Obdach, in Stiria (Austria). Presente alla cerimonia una delegazione proveniente dalla Castellana.

“L’Amministrazione comunale è impegnata sin da ora - dichiarano dalla Giunta - a proseguire il confronto con l’associazione per rilanciare il Palio e per effettuare l’edizione 2019 in modo degno della grande tradizione del Palio”.

L'accordo è firmato da Cristina Andretta di Vedelago, Matteo Guidolin di Riese Pio X, Stefano Bosa di Resana, Silvano Marchiori di Loria - che già appartengono all’Unione dei comuni della Marca Occidentale -, Stefano Marcon di Castelfranco Veneto e Sergio Baldin di Altivole. Molti i vantaggi per la gestione condivisa.

Sono oltre venti anni che i residenti di Campigo attendono la realizzazione della pista ciclabile di collegamento con Castelfranco. Motivo per cui l’ipotesi di uno slittamento dell’inizio dei lavori ha portato l’associazione frazionale “Non correre, accorri” a prendere carta e penna per scrivere al Comune.

A settembre la nuova proposta realizzata dal centro Domenico Sartor per il sostegno alla popolazione anziana del territorio: si rivolge alle famiglie che non godono dell’assistenza domiciliare pubblica o desiderano integrarla, accedendo a un’ampia gamma di prestazioni, pensate per ogni esigenza.

Per il secondo anno consecutivo il Circolo NOI di Resana, insieme all’Istituto Comprensivo, ha bandito il concorso fotografico under 15 riservato ai ragazzi di seconda e terza media, intitolato quest’anno “Centra l’obbiettivo”. Duplice l'intento: riscoprire il telefono cellulare come strumento creativo e far riscoprire il proprio territorio e i legami che crea con la persona.

Un appello ad una maggiore coesione fra soggetti attivi nel territorio, operanti nel campi dell’inclusione sociale, per affrontare meglio il nodo dell’integrazione degli stranieri richiedenti asilo. È quanto è emerso sabato scorso all’assemblea ordinaria dei soci dell’associazione castellana “Cittadini Ovunque”, presieduta da Augusto Cusinato 

Torna in città “Sottosopra”, pronta a scompigliare le idee, dal 23 al 26 maggio, della bella Città murata. A destare Castelfranco sono ancora una volta i giovani, un’ottantina, organizzati nel movimento Sottosopra e produttori dell’iniziativa, organizzata dalla Pro Loco, con la collaborazione dell’associazione Dentro/Centro e il patrocinio del Comune di Castelfranco. “Sottosopra.

Numerosi fedeli si recano in pellegrinaggio per presentare una richiesta e invocare l’aiuto e la protezione della Vergine. Sante messe saranno celebrate alle 6.00, 7.00, 8.00, 9.00, 10.30, 16.00, 18.00, 20.00.

L’esposizione, incentrata sul tema degli affetti famigliari, intende dare risalto agli aspetti che congiungono, seppur a partire da esperienze e vissuti diversi, due eminenti figure, Pio X, di Riese, ed Egisto Lancerotto, di Noale.

Nasce a Castelfranco il progetto “Scuola sicura”, ideato dal dottor Pasquale Borsellino e dal maresciallo Antonio Currò, che propone nelle scuole un professionista della sicurezza personale per sostenere professori e famiglie nello svolgimento della loro azione educativa.