Castellana
stampa

Castelfranco, il vescovo al Centro Sartor: "Mi manca il contatto con voi"

Un dono, la presenza del vescovo di Treviso, Michele Tomasi, che a Santo Stefano ha celebrato l’eucaristia al centro anziani della città. Anche una sorpresa per gli ospiti della struttura e per la direzione, che lo ha accolto con calore. Contenti i parroci della Collaborazione, che da mesi cercano di trovare forme di vicinanza con gli ospiti della casa di riposo.

Parole chiave: centro sartor (1), castelfranco (324), anziani (118), vescovo tomasi (113), michele tomasi (100), vescovo michele (24), coronavirus (928), covid-19 (163)
Castelfranco, il vescovo al Centro Sartor: "Mi manca il contatto con voi"

Un dono, la presenza del vescovo di Treviso, Michele Tomasi, che a Santo Stefano ha celebrato l’eucaristia al centro anziani Domenico Sartor di Castelfranco. Anche una sorpresa per gli ospiti della struttura e per la direzione, che lo ha accolto con calore. “Quando ha saputo che siamo riusciti a ricominciare a celebrare l’eucaristia nella casa di riposo, garantendo la protezione e la tutela della salute per tutti, ha deciso di venire a trovarci - racconta mons. Dionisio Salvadori, parroco del Duomo di Castelfranco, che fin dall’inizio della pandemia ha avuto particolarmente a cuore gli anziani nelle case e al centro Sartor -. Nelle scorse settimane è stato allestito un piccolo altare, preparando l’ambiente perché si caratterizzasse per essere luogo sacro di preghiera”, nell’area dove si trova anche la “famosa” sala degli abbracci. La santa messa, concelebrata dai sacerdoti delle parrocchie di Castelfranco don Paolo Marconato, don Alberto Piasentin, don Davide Crespi, ha visto la partecipazione di numerosi ospiti della struttura, del personale e della direzione, oltre che una rappresentanza dell’Amministrazione comunale. “Vi sono vicino - ha detto mons. Tomasi, durante l’omelia -; comprendo la vostra sofferenza di questo periodo così complesso, che è stata anche la mia, e si è caratterizzata soprattutto per l’impossibilità di entrare nelle strutture, di essere a voi vicino. Mi è mancata la vicinanza e il contatto con voi che soffrite e pregate, talvolta anche in grande solitudine”. Poi il Vescovo ha chiesto agli anziani presenti di ricordarlo nelle loro preghiere e ha assicurato la sua.

Contenti i parroci della Collaborazione, che da mesi cercano di trovare forme di vicinanza con gli ospiti della casa di riposo. L’appuntamento fisso è stata la recita del rosario il giovedì mattina, con il collegamento dalla canonica del Duomo. Don Dionisio è davvero confortato dalla possibilità costruita con la direzione del Centro di aprire e mantenere il contatto e la vicinanza con gli ospiti. “Ci organizzeremo ora per assicurare, come pastori, la nostra presenza settimanale e la celebrazione della messa alla domenica”.

Tutti i diritti riservati
Castelfranco, il vescovo al Centro Sartor: "Mi manca il contatto con voi"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento