Castellana
stampa

Castellana: il ritorno del Palio

Domenica 1° settembre ritorna, dopo l'assenza lo scorso anno, il Palio a Castelfranco, l'antico gioco del pallone, e nel weekend dell'8-9 l'affascinante fiera medievale.

Parole chiave: castellana (17), palio (16), eventi (48)
Castellana: il ritorno del Palio

Torna a Castelfranco il tradizionale appuntamento con il Palio che quest’anno si svolgerà tra domenica 1° settembre con l’antico gioco del pallone e soprattutto il weekend dell’8-9, con l’affascinante fiera medievale, il corteo storico dei consoli e il Castel d’amore.
Dopo la cancellazione dello scorso anno, per l’impossibilità di adeguarsi alle nuove norme di sicurezza, e il risultato dimezzato del 2017, causa maltempo, stavolta la manifestazione torna alimentando grandi attese.
“Far ripartire la macchina non è stato facile - spiega il presidente dell’associazione Gianmaria Pizzolato dandone l’annuncio ufficiale -. Abbiamo rinnovato molte cose, a partire dalla fiera medievale cui parteciperanno gruppi del Nord Italia e dai nostri borghi, tra cui Sant’Andrea. Ci sarà poi il «castra venatorum», parte dell’accampamento militare deputato alla preparazione del rapace per la caccia, a cura del gruppo di falconieri di Casale sul Sile riconosciuto a livello internazionale”.
L’evento centrale resta comunque l’assedio alla fortezza, che si terrà sabato 7 settembre alle ore 20.30 presso il centro storico. Settanta armati rievocheranno l’assedio condotto da parte delle truppe di Feltre a Castelfranco, nell’anno 1220. L’evento, ovviamente gratuito, è adatto a ogni età.
Il programma prevede poi, domenica 1° settembre, il corteo d’apertura e il gioco del pallone dalle 16.30, mentre alle 20.30 il quadrangolare e spettacoli con gli sbandieratori e i tamburi. Venerdì 6, tra gli altri appuntamenti di presentazione del Palio vero e proprio, l’apertura è curata dal Conservatorio Steffani di Castelfranco. Domenica 8 dal pomeriggio è previsto il clou della manifestazione in piazza.
Oltre 800 saranno i figuranti che sfileranno nel grande corteo storico, una cinquantina i volontari attivi nell’allestimento, altri 70 quelli operativi nelle taverne enograstronomiche; 18 i gruppi iscritti all’associazione Palio, tra cui Pro loco, quartieri e frazioni. Quasi 70 mila euro il costo della manifestazione, di cui 16 mila versati dal Comune, gli altri grazie agli sponsor, agli introiti delle taverne e al sostegno di associazioni come Ascom e Cna. 14 sono i quartieri che parteciperanno, non tutti di Castelfranco data la presenza anche di San Marco e di Vallà di Riese.

Tutti i diritti riservati
Castellana: il ritorno del Palio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento