Castellana
stampa

Don Andrea Guidone ha fatto il suo ingresso a Treville e Sant'Andrea oltre Muson

Da questo momento, le due comunità cammineranno insieme, all'interno della più ampia collaborazione pastorale di Castelfranco.

Parole chiave: ingresso (2), treville (11), sant'andrea (10), don andrea guidone (2)
Don Andrea Guidone ha fatto il suo ingresso a Treville e Sant'Andrea oltre Muson

"Sono felice di essere qui e il mio cuore pulsa di vera gioia per essere stato mandato in questa comunità. Ringrazio il Vescovo che mi affida a voi e quanti mi hanno preparato a questo giorno”. Con queste parole don Andrea Guidone ha fatto il suo ingresso nella parrocchia di Treville e in quella di Sant'Andrea Oltre il Muson. Da questo momento, le due comunità cammineranno insieme, all'interno della più ampia collaborazione pastorale di Castelfranco.

Ha presieduto le liturgie il vescovo mons. Gianfranco Agostino Gardin, accompagnato da numerosi concelebranti, accorsi per accompagnare don Andrea nella nuova missione pastorale. Presenti, fra i tanti, il vicario foraneo don Giuliano Comelato e il coordinatore della Collaborazione pastorale di Castelfranco don Dionisio Salvadori.

Nel corso dell’omelia, il Vescovo ha ricordato come le presenze temporanee siano strumento del Signore. “Il pastore che passa – ha dichiarato – ha costantemente bisogno di rifarsi a Quel pastore”. Ha dunque spiegato come il sacerdote sia innanzitutto servo di Dio: “Non viene qui a proporre se stesso ma ad annunciare il Signore Gesù” ha detto. Un pastore, che non soltanto guida ma sta in mezzo al suo gregge, talvolta dietro, per sostenere le pecore che più in difficoltà. “Vi chiedo – ha concluso - che il vostro cammino – avvenga insieme al vostro pastore e con la comunità”.

Alle parole del Vescovo hanno fatto eco quelle di don Andrea: “Aiutatemi ad essere tutto per tutti. A pretendere da me Gesù e il suo Vangelo”. Nel segno dell’umiltà: “Sono un giovane sacerdote, alla prima esperienza come parroco. Sono anch’io un uomo, cui è stato fatto un regalo sproporzionato”, la vocazione alla vita consacrata. “Perdonatemi – ha aggiunto - per tutte le volte che mancherò nei vostri confronti” e, sulla scia di papa Francesco, ha invitato i fedeli a ricordarlo nella preghiera.

Presente alla cerimonia anche il sindaco di Castelfranco Stefano Macon, che ha dichiarato: “Ringrazio il Vescovo per averci mandato don Andrea: credo sia la migliore scelta che avrebbe potuto fare per le nostre comunità”.

Don Andrea Guidone ha fatto il suo ingresso a Treville e Sant'Andrea oltre Muson
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento