Castellana
stampa

Inaugurata a Resana la variante alla strada provinciale 19

Taglio del nastro il 18 novembre per l'opera costata 11.303.084 euro, conclusa grazie ai contributi di Regione Veneto, Provincia di Treviso e Comune di Resana. Oltre alle numerose autorità presenti, ai tecnici e alle aziende che hanno realizzato i lavori, erano presenti molti cittadini, curiosi di conoscere le caratteristiche e le finalità dell'opera. 

Parole chiave: sp19 (1), Provincia (106), resana (38), variante (9), Regione (400), Comune (86)
Inaugurata a Resana la variante alla strada provinciale 19

Hanno preso parte alla cerimonia Stefano Bosa, sindaco del Comune di Resana, Marina Marchetto Aliprandi, deputata della Repubblica, Nazzareno Gerolimetto, consigliere della Regione Veneto, e Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso, insieme alla squadra di ingegneri, tecnici e rappresentanti delle ditte che hanno svolto i lavori.

Il maxi intervento, completato dalle imprese Padova Asfalti srl, che ha seguito i lavori in qualità di capogruppo, Subsidia Srl e Segnalstrade Veneta Scrl, si era reso necessario per migliorare la viabilità locale e incrementare la sicurezza in un tratto particolarmente trafficato, soprattutto da mezzi pesanti, costretti a transitare per il centro urbano di Resana.

L'opera si è articolata in più fasi e ha riguardato, nel dettaglio, la realizzazione di una rotatoria a quattro braccia sulla SP 19 e del tratto di variante alla provinciale 19 su nuova sede, con delivellamento in corrispondenza della linea ferroviaria Mestre Trento, quale via di collegamento tra la SP n. 19 e la SR n. 245 “Castellana”; la costruzione del ponte sul fiume Dese e del sottopasso ferroviario in cemento armato situato sotto la sede ferroviaria della linea Mestre – Trento, oltre alla realizzazione del sottopasso di via Perarolo, a salvaguardia della viabilità locale interferente con la nuova variante alla SP 19; infine, la costruzione della bretella stradale di collegamento tra le SSRR n. 245 e n. 307. 

“La realizzazione della variante alla SP 19 dimostra come la sinergia tra Amministrazioni sia vincente: quest'opera è un esempio di vero e proprio gioco di squadra, come ha evidenziato il Governatore Luca Zaia – sottolinea Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso  - un'opera attesa da tempo, importante per mettere in sicurezza una strada molto trafficata, in cui circolano numerosi camion e mezzi pesanti che prima dovevano transitare per il centro di Resana. Voglio ringraziare, pertanto, la Regione Veneto che ha riservato importanti finanziamenti, coprendo il 50% del valore totale dell'opera per 5 milioni di euro, il Comune di Resana, che ha contribuito con 627.100 euro, e naturalmente le ditte che hanno realizzato i lavori. Anche questo intervento rientra nell'ampio programma di interventi della Provincia, oltre 130 in tutto il territorio per oltre 63 milioni di euro, che siamo riusciti a portare avanti nonostante tutte le difficoltà conseguenti alla pandemia e ai rincari negli ultimi anni. Come sempre, il trait d'union è garantire a tutta la cittadinanza maggiore tutela alla guida: per farlo è necessario unire ai lavori di miglioramento della viabilità un'attività di informazione e formazione sul tema della sicurezza stradale. Sono certo che, facendo squadra, riusciremo a dare una risposta concreta e a invertire il drammatico trend di incidentalità a cui stiamo assistendo”.

“Grazie a questa nuova variante riusciremo finalmente a ottimizzare al meglio la viabilità di Resana, garantendo a tutta la comunità maggiore sicurezza negli spostamenti e anche maggiore vivibilità del centro cittadino – spiega Stefano Bosa, sindaco del Comune di Resana – vedere una così grande partecipazione da parte delle nostre cittadine e dei nostri cittadini, e in particolar modo delle alunne e degli alunni delle scuole medie, che ci hanno allietato con un'esibizione musicale straordinaria, aggiunge valore ai lavori eseguiti. Ringrazio la Regione del Veneto, la Provincia di Treviso e le ditte per la preziosa sinergia nel completare questa importante opera”.

“Porto i saluti del Governatore della Regione Veneto Luca Zaia – continua Nazzareno Gerolimetto, consigliere regionale – un'opera frutto di un grande lavoro di squadra tra Amministrazioni e che dimostra quanto la collaborazione sia sempre una strategia vincente”.

“Mi riempie il cuore vedere come quest'opera abbia riunito qui oggi una comunità così affiatata – sottolinea Marina Marchetto Aliprandi, deputata della Repubblica – voglio ringraziare davvero la Regione, la Provincia e il Comune per lo straordinario lavoro svolto a vantaggio della cittadinanza e di tutto il territorio”. 

La giornata si è conclusa con la benedizione dei parroci don Denis Venturato e di don Enrico Cavallin, che hanno benedetto rispettivamente i tratti di Resana, e di Castelminio-San Marco. A chiudere la cerimonia, l'esibizione musicale delle bambine e dei bambini delle Scuole Medie di Resana.

Fonte: Comunicato stampa
Tutti i diritti riservati
Inaugurata a Resana la variante alla strada provinciale 19
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento