Castellana
stampa

Loria: percorso sensoriale al parco del Muson

La cooperativa L’Incontro Agricoltura, che ha già in gestione l’area da un paio di anni, ha potuto realizzare questa proposta dell’Amministrazione grazie a un piccolo residuo di bilancio, con l’obiettivo di aumentare la vitalità e l’attrattiva della zona.

Parole chiave: percorso sensoriale (1), parco muson (1), michele guidolin (1), loria (23), treviso (1538)
Loria: percorso sensoriale al parco del Muson

Il parco del Muson a Loria si arricchisce di una nuova proposta, per piccoli e grandi: un percorso sensoriale di circa una dozzina di metri, una sorta di mini sentiero, con una pavimentazione composta da diversi tipi di materiale, dal legno a rondelle ai truccioli, alla paglia, i sassi, la pietra. “Cercavamo una idea per arricchire questo splendido spazio lungo il percorso degli Ezzelini - racconta Michele Guidolin assessore al sociale e alla famiglia del «Comune di Loria -. E volevamo fosse in armonia con l’ambiente, così naturalistico. Così, dopo aver conosciuto anche esperienze di altri luoghi, abbiamo pensato al percorso sensoriale”.
La cooperativa L’Incontro Agricoltura, che ha già in gestione l’area da un paio di anni, ha potuto realizzare questa proposta dell’Amministrazione grazie a un piccolo residuo di bilancio, con l’obiettivo di aumentare la vitalità e l’attrattiva della zona.  “Il suo apporto è stato fondamentale - prosegue Guidolin -, per creare il percorso sensoriale, ma anche per curare e tenere aperta l’area”, che è stata attrezzata con un chiostro, con alcuni braceri per poter fare la grigliata, e tanto verde.
“Il ristoro al parco Muson, dopo due anni di chiusura, è stato riaperto a giugno 2017 grazie a un progetto del Comune di Loria in collaborazione con la cooperativa sociale agricola Campoverde, oggi L’Incontro Agricoltura”, spiega Simone Scremin, responsabile dell’attività, la quale ha consentito di dare un’opportunità lavorativa a persone del territorio che erano senza occupazione e tutt’oggi ne impiega una che con l’indotto del chiosco riesce a mantenersi. “E’ nata una bella collaborazione che ha permesso di restituire questo posto alla comunità - prosegue Scremin -. Il punto ristoro del parco del Muson è un luogo molto amato dai cittadini che hanno risposto in maniera positiva”.  
Oggi il luogo è aperto tutte le domeniche e in occasione di appuntamenti che coinvolgono la città: per esempio la festa dell’Avis, oppure il cinema sotto le stelle, solo per citare le ultime occasioni.
“I primi riscontri sono molto positivi - conclude Guidolin -. Dalla sua apertura, avvenuta una decina di giorni fa, il percorso sensoriale ha avuto già tantissime persone, grandi e piccini, che si sono godute questo speciale sentiero nel verde”.

Tutti i diritti riservati
Loria: percorso sensoriale al parco del Muson
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento