Castellana
stampa

Resana: campane usurate, il punto della situazione dopo la caduta di un batocchio

Poteva essere un incidente, per fortuna le reti di protezione hanno evitato il peggio. “Per il restauro servono parecchie risorse – dice il sacrestano – pertanto per ora abbiamo trovato un altro batocchio e lo abbiamo posizionato al posto di quello spezzato”.

Parole chiave: resana (28), campane (2), campanile (3)
Resana: campane usurate, il punto della situazione dopo la caduta di un batocchio

Poteva essere un incidente, per fortuna le reti di protezione hanno evitato il peggio. Nei giorni di Natale si è spezzato il “batocchio”, il battente di una delle cinque campane, quella lato strada, del campanile della chiesa di Resana, scivolando poi lungo la torre campanaria. “Attualmente ne funzionano tre – spiega il sagrestano –, una però, rifusa circa 10 anni fa, ha rifatto una crepa e un’altra è molto usurata. Per garantire la loro durata periodicamente si fa il “quarto di giro” perché il battente non sfondi sempre nello stesso punto”: Già alcuni anni fa era accaduto che un battente ossidato cadesse sul sagrato della chiesa. “Per il restauro servono parecchie risorse – continua – pertanto per ora abbiamo trovato un altro batocchio e lo abbiamo posizionato al posto di quello spezzato”.

Tutti i diritti riservati
Resana: campane usurate, il punto della situazione dopo la caduta di un batocchio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento