Castellana
stampa

Riese Pio X: una "biblioteca" libera

Inaugurato il primo "nido di libri" al parco della poesia Zanzotto. L’iniziativa rientra nel più ampio movimento culturale del “Book crossing” e sarà diffusa in tutto il territorio comunale

Parole chiave: nido di libri (1), riese pio x (22), libri (23), biblioteca (39), bambini (108), book crossing (1)
Riese Pio X: una "biblioteca" libera

“Nidi di libri” è l’iniziativa, che rientra nel più ampio movimento culturale del “Book crossing”, la distribuzione gratuita di libri che ruota attorno all’esistenza di un elenco di volumi identificati da un codice unico, attraverso il quale è possibile seguire la traversata del libro e il suo incrociarsi con i lettori. Stavolta è stata realizzata dal Comune di Riese Pio X, allestita al parco della poesia “Zanzotto”. Il progetto, in pratica, consiste nell’utilizzo di casette di legno, molto somiglianti a quelle degli uccellini e resistenti alle intemperie, come contenitori di libri a disposizione di tutti, adulti e bambini, in modo libero e gratuito. Questa piccola biblioteca libera, all’inglese little free library, è la prima di sei nidi di libri che saranno installati sul territorio comunale nelle prossime settimane, in alcune aree verdi pubbliche già individuate; rientreranno tra le 20.000 micro librerie sparse in 70 Paesi in tutto il mondo e facenti parte dell’associazione senza scopo di lucro istituita da Todd Bol, statunitense che ideò e costruì la prima casetta negli Stati Uniti nel 2009.

“Per la sua inaugurazione a Riese Pio X è stata scelta la data del 23 aprile, Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, istituita nel 1995 dall’Unesco, con lo scopo di incoraggiare il piacere della lettura e di valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso culturale dell’umanità - spiega il sindaco Matteo Guidolin -. All’interno del Nido installato nella zona a nord del Parco si possono trovare libri donati da cittadini di Riese, lettori e lettrici che hanno scelto di mettere in circolazione e condividere le proprie letture. Lo scopo è proprio questo: mettere in circolo il libro, favorirne la sua diffusione, condividerlo con altri, creare momenti di incontro e di socialità rafforzando il senso comunitario del nostro Comune, rendendolo più frequentato”.
Viene, così, promosso il senso di attenzione e di cura verso un bene che, seppur piccolo, appartiene a tutti: adulti, giovani e bambini. L’evento ha visto la partecipazione di alcuni bambini con i loro genitori, ai quali sono state illustrate le poche e semplici regole di utilizzo del Nido di libri ed è stata presentata la nuova versione di Cappuccetto Rosso, ardente lettrice, che riesce a far scoprire e apprezzare al lupo il potere magico dell’immaginazione.

L’Amministrazione ringrazia quanti hanno contribuito alla nascita del progetto: i donatori di libri, i volontari che hanno fatto da mastro falegname nella costruzione delle casette di legno, i ragazzi di “Ci sto? Affare fatica!”, che durante la scorsa estate hanno portato a termine tutti e sei i nidi di libri.

Tutti i diritti riservati
Riese Pio X: una "biblioteca" libera
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento