Castellana
stampa

Vendita di villa Emo, la sindaca di Vedelago chiede che resti fruibile alla cittadinanza

Andretta: “Auspichiamo che la soluzione che la dirigenza dell’istituto bancario, di cui quale abbiamo massima fiducia, troverà sia la migliore per consentire di salvaguardare la villa, la banca e il territorio".

Parole chiave: vendita (1), banca di credito cooperativo (1), villa emo (11), vedelago (44), fanzolo (12), cristina andretta (10)
Vendita di villa Emo, la sindaca di Vedelago chiede che resti fruibile alla cittadinanza

In merito alla notizia diffusa dalla Banca di credito cooperativo rispetto alla disponibilità di un aspirante acquirente di Villa Emo, interviene la sindaca di Vedelago, Cristina Andretta: “Auspichiamo che la soluzione che la dirigenza dell’istituto bancario, di cui quale abbiamo massima fiducia, troverà sia la migliore per consentire di salvaguardare la villa, la banca e il territorio. Certo è anche che l’amministrazione comunale lavorerà affinché la villa continui, indipendentemente dalla proprietà, ad essere vivibile e fruibile dalla cittadinanza perché questo patrimonio è dell’Unesco ma prima di tutto e di Vedelago e dei vedelaghesi che da sempre la vivono come qualcosa risorsa da salvaguardare. Questo sarà il nostro impegno nel momento in cui sapremo qualcosa in più rispetto a quello finora noto”.

Vendita di villa Emo, la sindaca di Vedelago chiede che resti fruibile alla cittadinanza
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento