MedioPiave

In ballo il destino di un centinaio di posti di lavoro in provincia di Treviso e l’intero polo di Ponte di Piave, con tutto il suo indotto. Furlan (Cgil): "Sono giovani tra i 25 e i 35 anni assunti nell’ultima decade e over 40 in azienda da 20 anni. Sul loro destino lavorativo cala l’incertezza e il momento è di forte apprensione".

L’iniziativa è stata presentata alla cittadinanza durante un’assemblea. I progetti di efficientamento energetico, ampliamento e messa in sicurezza del polo scolastico di via XXV Aprile, sono stati descritti dalla sindaca Moro. Sarà costruita una nuova ala dell’edificio scolastico, a un piano, come continuazione dell’attuale scuola primaria.

In un bel clima di festa e condivisione comunitaria, domenica 25 novembre la scuola d’infanzia paritaria Santa Maria Assunta di Monastier ha benedetto e inaugurato ufficialmente i lavori di ammodernamento della struttura scolastica, eseguiti nell’estate scorsa.

Rony Schroder, 39 anni, trevigiana di Casale sul Sile, due anni fa ha subito una mastectomia per un cancro al seno. Durante il difficile periodo delle chemio ha accettato di raccontarsi attraverso le foto scattate nel corso dei 12 mesi di cure da Alfio Dal Poz, operatore sanitario di “Casa dei Gelsi” con la passione per la fotografia.

Un centro servizio per anziani non autosufficienti, con 120 posti letto, e una struttura “Dopo di noi” per accogliere 20 disabili. E’ la proposta a cui sta lavorando il sindaco di San Biagio di Callalta, Alberto Cappelletto, cogliendo la volontà manifestata nei giorni scorsi da Sereni Orizzonti Spa.

Parrocchie in prima linea a Ponte di Piave nella solidarietà agli alluvionati della golena. Alcuni forse non torneranno nelle vecchie abitazioni. Bypass della Priula ancora chiuso e disagi per il traffico.

Sabato 3 novembre, il Comune di San Biagio di Callalta, in collaborazione con il locale Comitato di Gemellaggio, ricordano tutti i caduti del primo conflitto mondiale con l’esecuzione della famosa Messa da Requiem del compositore francese Gabriel Fauré.

Una comunità che si mette in gioco tutta insieme, stringendo una seria alleanza educativa tra scuola, famiglie, Amministrazione comunale, non è cosa da tutti i giorni. Eppure è quello che sta succedendo nel piccolo comune in riva al Piave.

Il nuovo impianto delle Bandie, a Lovadina di Spresiano, prenderà presto forma. S’è tenuta sabato 15 settembre a Spresiano, in provincia di Treviso, la posa della prima pietra. La struttura sarà il più grande impianto ciclistico italiano al coperto

Apertura con una maratona di lettura, chiusura con la consegna dei libri alle scuole, nel mezzo incontri con autori di successo. E’ questo in sintesi il Festival LIBeRi che, durante il mese di ottobre, animerà la vita culturale del comune.

Schiacciato da un robot. E' morto così, poco dopo le 6 di questa mattina, lunedì 27 agosto, Shpejtim Gashi, dipendente della 3B di Salgareda, azienda leader nella produzione di pannelli di legno.“Non si può morire così, nel primo giorno di lavoro al rientro dalle ferie", affermano Marco Potente e Mauro Visentin, segretari generali rispettivamente di Filca Cisl Belluno Treviso e Fillea Cgil Treviso.

Nell'ambito del progetto di sostegno ai bambini delle scuole elementari nello svolgimento dei compiti per le vacanze si è chiesto ai ragazzi delle medie che lo scorso anno si sono comportati male, danneggiando le strutture scolastiche, di dare una mano.

Le deleghe che erano state attribuite all’ex amministratore delegato Luca Belenghi, tornano in mano alla proprietà e vengono suddivise ed attribuite agli amministratori Manuel Monti e Bruno Monti (nella foto), in qualità di vice presidenti Esecutivi.
 

Quattro dei 5 assessori sono riconfermati a partire dal vice sindaco Fiore Piaia a cui sono affidate le deleghe dei lavori pubblici, patrimonio, manutenzioni e servizi demografici.

Giovedì sera 31 maggio, i soci della Banca di Monastier e del Sile credito cooperativo si sono ritrovati a Chiesavecchia di Monastier, all’ombra del medesimo campanile, dove 37 soci fondatori firmarono l’atto costitutivo della banca. Presentato volume di Ivano Sartor.

Sabato 12 maggio, in alcuni comuni della Sinistra Piave, si è svolta l’ottava edizione della marcia della Pace. Hanno partecipato le comunità cristiane, hindu, sikh e musulmane oltre che alcuni richiedenti asilo ospitati nei comuni del territorio seguiti dall’associazione Protea.

Si tiene sabato 12 maggio in varie località della Sinistra Piave l’ottava Marcia della Pace, promossa dal Comune di San Polo di Piave, dalla Caritas Tarvisina, dalla Caritas di Vittorio Veneto, dall’associazione La Guizza e dall’associazione Protea.

2.490 euro, sono stati consegnati da Giovanni Favaro Direttore Generale di De' Longhi Treviso Basket ad “Around Us Onlus” l'associazione benefica, con sede a Monastier nel trevigiano, che opera in Sierra Leone attraverso i padri Giuseppini del Murialdo. Molti ragazzi hanno perso i genitori a causa del virus Ebola.

Domenica scorsa, nel cimitero della frazione, è stata inaugurata e benedetta la lapide restaurata della tomba di famiglia di Emilio Lovarini. Contemporaneamente la Biblioteca comunale annuncia la catalogazione e la consultabilità del fondo costituito, oltre che da numerosi volumi, da un ricco epistolario con importanti letterati.

Il centro ha accolto una classe di bambini di scuola primaria, favorendo la conoscenza e l’incontro con l’autismo, con la “complicità” dell’arte, grazie all’esposizione dei quadri di Lisa Perini, e del gusto, con la merenda grazie al progetto “addolciamo l’autismo”.

Alberto Codo parte domenica 9 marzo per la Sierra Leone, dove per sei mesi lavorerà come logista a Freetown, capitale del Paese, seguendo il nuovo progetto nazionale di Medici con l’Africa Cuamm per garantire in tutto il Paese i trasporti di emergenza in ospedale.

Si tratta di un progetto articolato con uno stabilimento di circa 11.000 mq su una superficie di oltre 32 mila metri quadrati. L’investimento è consistente: oltre 10 milioni di euro compreso l’acquisto di nuovi impianti “industria 4.0” che saranno utilizzati per la produzione di componenti delle cucine.

La novità di questa struttura riguarda il sistema di controllo degli accessi per contrastare furti e intrusioni. All’ingresso sono state posizionate delle sbarre automatiche, gestite dagli addetti alla sorveglianza”, ha commentato il presidente di Contarina Franco Zanata.

Questo spazio, spiega la sindaca Paola Moro, nasce per essere autogestito dalle famiglie, che qui potranno organizzare iniziative e laboratori per i bambini, ma anche corsi e incontri di vario genere.