MedioPiave

Il parroco don Roberto Mistrorigo ha sottolineato come l’opera di restauro della canonica e il nuovo ampliamento siano necessari per la crescita della comunità, inoltre ha invitato i parrocchiani tutti a fare quanto possibile affinché la realizzazione del nuovo oratorio possa essere quanto mai celere.

Il Vescovo arriva nel vicariato di Spresiano e la prima tappa è la collaborazione di Breda-Maserada. La gente del Piave è legata alle proprie parrocchie, ma si sta aprendo al nuovo cammino, che interpella in profondità preti e laici.

Tra le opere più significative vanno segnalate la ristrutturazione dell’ex scuola elementare del capoluogo, oggi inutilizzata. Altra opera importante è la realizzazione della pista ciclopedonale che collega via Roma e via Olimpia.

Il motivo della rottura? Secondo il presidente Giangavrè il meccanismo dell’Unione aveva creato un “ente troppo rigido e farraginoso che impediva spazi di manovra per attivare convenzioni magari con altri Comuni”. Alcuni servizi già avviati in gestione associata saranno mantenuti.

Singolare consultazione a Negrisia, Roncadelle e Ormelle per stabilire con un metodo condiviso gli orari delle celebrazioni, su iniziativa dei due parroci in solido.

L’ottava edizione del festival dei giochi inventati, rielaborati e riscoperti, in programma nelle giornate del 13, 20 e 21 settembre, quest’anno è dedicata ai temi dell’Expo 2015, ovvero “Nutrire il pianeta, energie per la vita”.

La parrocchia di Monastier di Treviso anche quest’anno ha organizzato per l'8 settembre un ampio programma di celebrazioni in occasione della Natività della Beata Vergine Maria, l’8 settembre, in cui festeggia solennemente la Madonna Nera di Pralongo.

Nuove strutture nella sede di Lovadina. E la società, oltre agli oneri di urbanizzazione, costruirà un passaggio ciclopedonale tra la palestra di Lovadina e la piazza, costeggiando la chiesa.

A Vacil, nelle ex scuole elementari, aprirà a settembre la prima sezione di scuola dell’Infanzia statale. Ma ai più attempati parrocchiani di Breda questa iniziativa  suona come una vittoria, seppur tardiva, di qualche amministratore che vede coronati i suoi sogni giovanili. 

E’ quasi tutta nuova la Giunta di Spresiano dopo l’ampio rimasto che ha fatto seguito alla rottura con il Pd e alle conseguenti dimissioni degli assessori Cristian Fornasier e Lia Rossetto. Nuovo botta e risposta tra sindaco ed ex alleati

“Il commissariamento è stata una parentesi in una storia luminosa – ha dichiarato il presidente Canal – ma ora quel capitolo è chiuso definitivamente e la banca sta camminando in modo positivo".

Nascosto tra le case, a due passi dalla chiesa di Vascon, Virginio Maso, appassionato e scrittore di storia locale, ha allestito un museo con centinaia di oggetti, libri, documenti e immagini che raccontano la nostra storia dall’Ottocento alla metà del secolo scorso

Intanto il sindaco Missiato ha iniziato a sostituire i due assessori dimissionari. Ma il clima in Consiglio comunale resta torrido. I consiglieri della lista Missiato al Pd: "Chi è causa del suo mal...".

Tre consiglieri di minoranza, tra cui Luca Callegari vanno in soccorso del sindaco, mentre gli assessori del Pd hanno rassegnato le dimissioni e accusano: "C'era già un accordo sotterraneo".

Già da alcuni anni gli alunni della scuola primaria di Monastier interagiscono con i nonni di Villa delle Magnolie, grazie ad un progetto didattico. Quest’anno le classi coinvolte nell’iniziativa sono state le seconde elementari.

L'Agenzia del Demanio ha definitivamente trasferito, a titolo gratuito,  la proprietà del compendio della villa al Comune. L'obiettivo è di restituire presto  alla comunità almeno il parco.

Sarà suonato per la prima volta a Pasqua. Si tratta di un pezzo quasi centenario, di assoluto pregio: un Mascioni del 1925 proveniente dall’Istituto Turazza di Treviso, che la parrocchia di Sant’Andrea di Barbarana si è aggiudicata vincendo un’apposita gara d’asta. Grazie alla generosità dei parrocchiani.

Una convenzione quadro per l'unione dei servizi fra i Comuni di Zenson di Piave e Fossalta di Piave, 1.860 abitanti il primo, 4.300 abitanti il secondo. L'accordo stabilisce gli indirizzi per la gestione in sinergia delle nove funzioni fondamentali degli enti, come previsto dalla legge, che obbliga alla collaborazione i Comuni sotto i 5mila abitanti.

Dopo un anno di incontri da parte di un gruppetto ristretto di persone, domenica 16 marzo è partito ufficialmente il percorso per  cercare di arrivare alla costituzione della Collaborazione pastorale di Carbonera tra le cinque parrocchie del comune.

Sabato 22 marzo è stata inaugurata la nuova struttura nei pressi del polo scolastico. Sarà destinata ad attività culturali, sportive, ricreative e scolastiche; grazie ad una attenta progettazione, infatti i locali possono ospitare iniziative di vario genere.

A metà pomeriggio il vortice, accompagnato da fulmini, ha scoperchiato un capannone e, parzialmente, un'abitazione.

La torre, risalente all’XI-XII secolo, costruita in pietre, funzionò da campanile fino agli anni ’30. Sul dopo restauro si sono fatte già le prime, interessanti ipotesi: creare al suo interno, nei vari piani, una sorta di museo dei cimeli storici e magari consentire ai visitatori di poter salire fino alla cella campanaria.

Molte sono state le osservazioni di Cicogne bianche in migrazione nei cieli della Marca. A Mignagola di Carbonera sabato una cicogna bianca ha stazionato tutto il pomeriggio sul sagrato della chiesa.

Anche quest’anno la compagnia teatrale amatoriale di Spercenigo, “I Geni-Attori”, ha deliziato la comunità parrocchiale e le famiglie con uno spettacolino di carnevale

Intervista al nuovo presidente Renzo Canal, eletto dopo il periodo di amministrazione straordinaria. "Ora aiuteremo soprattutto le piccole e medie imprese"