MedioPiave
stampa

A Zenson di Piave il bilancio preventivo salvaguardia i servizi, aiuti per famiglie e imprese

Il sindaco Dalla Nese e la sua Giunta hanno scelto di mantenere il livello dei servizi garantiti ai cittadini, senza aumentare il carico delle imposte. Alcuni tagli a livello precauzionale per spettacoli e contributi alle associazioni, "ma contiamo di rivedere quei capitoli di spesa".

A Zenson di Piave il bilancio preventivo salvaguardia i servizi, aiuti per famiglie e imprese

L’Amministrazione comunale di Zenson di Piave ha approvato il bilancio preventivo per l’esercizio 2023 nei tempi previsti per legge, garantendo i servizi e la progettualità per i cittadini, compresi i bonus normalmente erogati a qualche particolare categoria di persone (come il bonus bebé e quello per i centri estivi), senza aumentare il livello di tassazione per i cittadini.

“Visti i rincari recenti di energia elettrica e gas - commenta il primo cittadino, Daniele Dalla Nese - ci riteniamo davvero fortunati di aver investito gli scorsi anni sull’ammodernamento totale delle linee di illuminazione pubblica, circa 500 punti luce, ora tutti dotati di luci a led. Stessa cosa vale per municipio, scuole medie e altri spazi comunali. Questo è stato possibile utilizzando con lungimiranza fondi ministeriali per il risparmio energetico, scelta che ci ha consentito di tenere sempre accese le luci pubbliche, garantendo sicurezza nelle nostre strade e nei nostri quartieri in orario notturno, ma soprattutto di preservare il nostro bilancio comunale, che generalmente si aggira sul milione e mezzo di euro all’anno, senza registrare particolari aumenti nei costi di gestione, se non per il gas”.

Per ora, l’unica scelta cautelativa che il Comune ha fatto sul 2023 in tema di riduzione preventiva di spesa riguarda gli spettacoli, gli eventi pubblici e i contributi alle associazioni. “Sicuramente sabato sera 18 febbraio il nostro paese si animerà con la sfilata del Carnevale di Marca in versione notturna – continua il sindaco –, poi, non appena avremo una situazione meglio definita dell’andamento annuale, siamo fiduciosi di poter intervenire anche su questi capitoli di spesa sui quali abbiamo fatto dei tagli preventivi”. 

Fra le misure speciali di aiuto a imprese e famiglie, è da poco pubblicato un bando per un contributo a fondo perduto per il sostegno di attività commerciali e artigianali con sede in paese, con domande da presentare entro il 31 gennaio prossimo, a sostegno di spese gestionali o di ristrutturazione sostenute nel 2021 dalle microimprese, in pieno periodo Covid; il fondo disponibile è di circa 24 mila euro. Analogamente, il Comune ha riservato un fondo di 10  mila euro per famiglie zensonesi con Isee fino a 16 mila euro, per sostenerle nelle spese del caro bollette. 

Tutti i diritti riservati
A Zenson di Piave il bilancio preventivo salvaguardia i servizi, aiuti per famiglie e imprese
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento