MedioPiave
stampa

Approvato a San Biagio il Piano delle opere pubbliche

Tra le opere più significative vanno segnalate la ristrutturazione dell’ex scuola elementare del capoluogo, oggi inutilizzata. Altra opera importante è la realizzazione della pista ciclopedonale che collega via Roma e via Olimpia.

Approvato a San Biagio il Piano delle opere pubbliche

Dopo la realizzazione dei nuovi loculi nel cimitero di Fagarè (200.000 euro), l'installazione della tensostruttura presso gli impianti sportivi (80.000 euro) e l’avvio dei lavori, primo stralcio, della pista ciclabile San Biagio di Callalta/Fagarè (580.000 euro) e della ristrutturazione del ponte a San Floriano (205.000 euro), l’Amministrazione Cappelletto vara il suo secondo programma triennale per le opere pubbliche. La Giunta di San Biagio di Callalta, infatti, ha approvato nei giorni scorsi la delibera con cui stanzia oltre 3 milioni e mezzo di euro destinatati ad interventi importanti per la comunità sanbiagese, di cui 2 milioni 560 mila nel 2015.

Tra le opere più significative vanno segnalate la ristrutturazione dell’ex scuola elementare del capoluogo, oggi inutilizzata, che tornerà così ad avere quella funzione culturale e sociale che ha sempre avuto nella sua storia (investimento previsto 500 mila euro). Altra opera importante è la realizzazione della pista ciclopedonale che collega via Roma e via Olimpia (260.000 euro), ovvero il centro urbano agli impianti sportivi oggi raggiungibili, solo, attraverso la strada Postumia, passando per la zona industriale. Il percorso, opportunamente attrezzato e illuminato, sarà ancor più importante visto che presso le strutture sportive si interverrà con l’ampliamento degli spogliatoi e il completamento della pista d’atletica (importo ulteriore previsto 810 mila euro).

"L'amministrazione – ricorda Fiore Piaia, assessore ai lavori pubblici - sta lavorando perché in tutto il territorio comunale, anche nelle frazioni possano migliorare i servizi e le infrastrutture a disposizione dei cittadini. Altre novità le presenteremo a breve con l'adozione degli art. 6, i quali sviluppano opportunità di accordi pubblico/privato con ricadute di sviluppo e servizi per il territorio”.

Soddisfazione viene espressa anche dal sindaco Alberto Cappelletto che ora auspica da parte del Governo "un allentamento del vincolo del patto di stabilità che favorirebbe la realizzazione delle opere programmate".

Fonte: Comunicato stampa
Approvato a San Biagio il Piano delle opere pubbliche
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento