MedioPiave
stampa

Monastier festeggia la Madonna Nera di Pralongo. "Anteprima" in Villa delle Magnolie

L’8 settembre, in santuario sono programmate tre celebrazioni eucaristiche (alle ore 8.30, alle 10.30, alle 20), mentre al pomeriggio alle ore 16 ci sarà la benedizione di bambini e ragazzi; infine, dopo la messa serale, ci sarà la tradizionale processione con l’immagine della Madonna per le vie della frazione.

Parole chiave: maria festa mariana (1), luigi dal bello (1), monastier (131), pralongo (2), madonna nera (3), devozione (3), villa delle magnolie (4), anziani (149), centro servizi (15), pace (270), ucraina (182)
Monastier festeggia la Madonna Nera di Pralongo. "Anteprima" in Villa delle Magnolie

Giovedì 8 settembre ricorre la festa della Madonna Nera di Pralongo, custodita nell’omonimo santuario nella frazione di Monastier.
Risalente al 1523, in origine la chiesetta era intitolata alla Natività di Maria. Durante un disastroso incendio, l’immagine lignea della Madonna col Bambino si annerì, ma rimase miracolosamente intatta. Ricostruito e ampliato nel 1908, l’edificio durante le due Guerre mondiali fu inspiegabilmente risparmiato dalla distruzione, mentre tutte le altre chiese dei dintorni furono rase al suolo. Durante la Prima guerra mondiale, trovandosi a pochi chilometri dal fronte del Piave, il santuario fu anche adibito a ospedale militare; fra gli altri, ospitò il noto scrittore statunitense Ernest Hemingway. Infine, la chiesetta fu ristrutturata nel 1982 e poi costantemente manutentata.
In occasione della festività della Madonna Nera, c'è stato un triduo di preparazione.
Nella solennità della festa, l’8 settembre, in santuario sono programmate tre celebrazioni eucaristiche (alle ore 8.30, alle 10.30, alle 20), mentre al pomeriggio alle ore 16 ci sarà la benedizione di bambini e ragazzi; infine, dopo la messa serale, ci sarà la tradizionale processione con l’immagine della Madonna per le vie della frazione.
Per chi desiderasse accostarsi al sacramento della confessione, ci sarà la possibilità di farlo sabato mattina 3 settembre dalle ore 10 alle 11 e poi giovedì 8 settembre il mattino dalle ore 9.45 alle 10.30 e dalle 17 alle 18.

Anche quest'anno, la piccola statua risalente al 1523, è stata portata al Centro Servizi Villa delle Magnolie di Monastier dove alle 10.30 di questa mattina il parroco Monsignor Luigi Dal Bello l’ha accompagnata per la preghiera nelle diverse residenze e nel pomeriggio, alle 16.00, ha celebrato per i 180 ospiti e altrettanti collaboratori la Santa Messa nel salone all'interno della struttura per offrire al maggior numero di ospiti la possibilità di partecipare alla celebrazione.

“Ogni 7 settembre, il giorno prima della festa della Madonna Nera di Pralongo, questa significativa statua, viene portata al Centro Servizi. La struttura è un punto di riferimento per il territorio. Fa parte della nostra comunità cristiana e anche se molti ospiti provengono da paesi vicini qui trovano una famiglia che li accoglie e li accompagna - ha detto durante l'omelia Monsignor Luigi Dal Bello, parroco di Monastier -. La gioia che vediamo negli occhi dei nostri anziani durante queste celebrazioni e i tanti eventi che si svolgono all'interno della struttura con la collaborazione della parrocchia ci danno la forza di continuare a sperare e a pregare per un futuro che ci auguriamo sia sempre sereno per loro e per tutte le nostre famiglie”.

Quest’anno le preghiere degli anziani hanno chiesto l’intercessione della Madonna Nera per una buona salute personale e delle loro famiglie ma anche per chiedere la pace nel mondo e in particolare in Ucraina. Una guerra vicina non solo territorialmente a Monastier, visto che all’interno del Centro Servizi lavorano delle operatrici sanitarie provenienti proprio dal paese martoriato dalle bombe.

Tutti i diritti riservati
Monastier festeggia la Madonna Nera di Pralongo. "Anteprima" in Villa delle Magnolie
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento