MedioPiave
stampa

Rinnovo della Promessa scout per i capi e il Masci di Monastier

I capi del gruppo Agesci e gli adulti della comunità "La Lanterna" in occasione della Giornata del pensiero 2021 lo scorso 22 febbraio: "Chiamati a fare resistenza educativa per rimettere al centro la relazione"

Rinnovo della Promessa scout per i capi e il Masci di Monastier

Rispondendo all’appello della capo guida e del capo scout d’Italia, anche la comunità capi del gruppo scout Agesci di Monastier, unitamente alla comunità di scout adulti Masci “La Lanterna”, ha rinnovato pubblicamente la propria Promessa scout, in occasione della Giornata del pensiero 2021.

La ricorrenza, che si celebra ogni anno il 22 febbraio e che ricorda l’anniversario della nascita di Baden Powell, il fondatore del movimento mondiale dello scoutismo, in questo 2021 - a un anno esatto dallo scoppio della pandemia da Covid-19, ha assunto un rilievo ancora maggiore. “Il rinnovo pubblico della Promessa - hanno spiegato i responsabili nazionali dell’Agesci - è un gesto concreto, non solo simbolico. Come associazione siamo oggi chiamati a fare «resistenza educativa», per essere accanto alle ragazze e ai ragazzi, rimettendo al centro la relazione educativa; difendere la socialità delle nostre bambine e bambini, ritornando ad offrire esperienze di vita all’aperto; affermare il valore e la forza rivoluzionaria dell’educazione, unica realtà che può produrre cambiamenti; assumersi la responsabilità della cura e della custodia di ognuno; costruire coesione sociale; annunciare che l’amore non è una proposta, bensì un mandato”.

A Monastier, la cerimonia di rinnovo pubblico della Promessa scout si è svolta domenica mattina 21 febbraio, dopo la messa parrocchiale delle ore 11, davanti al municipio del paese. Oltre ai capi scout Agesci e alla comunità degli scout adulti Masci, vi hanno partecipato anche il parroco don Luigi Dal Bello, con la cooperatrice pastorale Lucia Bincoletto e la sindaca di Monastier di Treviso, Paola Moro.

E’ stato un momento di forte condivisione, un atto per “testimoniare il coraggio della presenza e della speranza, con la consapevolezza che siamo in una notte che già contiene l’albore del giorno”.

Attualmente i censiti nella grande famiglia scout a Monastier sono un centinaio: 77 fra bambini e ragazzi, sia maschi che femmine; una dozzina di capi Agesci; una decina di adulti scout del Masci.

Tutti i diritti riservati
Rinnovo della Promessa scout per i capi e il Masci di Monastier
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento