MedioPiave
stampa

Solidarietà, 31 amministratori si trasformano in camerieri a Monastier

Una grande festa che ha permesso di raccogliere 11.655 euro. A questi va aggiunto l’ammontare delle ore lavorate gratis dai dipendenti Sogedin - promotori dell’iniziativa - e un’altra cifra importante che la proprietà ha voluto integrare per arrivare a 30.000 euro. Cifra destinata alle popolazioni e ai Comuni veneti colpiti dall’acqua alta e dalle mareggiate dello scorso dicembre.

Parole chiave: monastier (83), camerieri (2), solidarietà (115), sindaci (100), venezia (84), sogedin (2), villa delle magnolie (2)
Solidarietà, 31 amministratori si trasformano in camerieri a Monastier

Una grande festa che ha permesso di raccogliere 11.655 euro. A questi va aggiunto l’ammontare delle ore lavorate gratis dai dipendenti Sogedin - promotori dell’iniziativa - e un’altra cifra importante che la proprietà ha voluto integrare per arrivare a 30.000 euro. Cifra destinata alle popolazioni e ai Comuni veneti colpiti dall’acqua alta e dalle mareggiate dello scorso dicembre. Il 7 febbraio, al centro servizi di Villa delle Magnolie a Monastier, 31 tra sindaci e cariche amministrative pubbliche, insieme a 4 ragazzi dell’associazione Aipd Marca Trevigiana (ragazzi disabili che frequentano “Il pranzo è servito”, iniziativa che ha scopo di formare ragazzi disabili per lavorare autonomamente in sala e cucina) e altrettanti campioni del basket, hanno indossato i grembiuli e si sono trasformati in provetti camerieri. Tra i presenti la sindaca “padrona di casa”, Paola Moro, il presidente di Anci Veneto e sindaco di Treviso Mario Conte, i primi cittadini di Venezia Luigi Brugnaro e di Jesolo Valerio Zoggia.

Fonte: Comunicato stampa
Tutti i diritti riservati
Solidarietà, 31 amministratori si trasformano in camerieri a Monastier
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento