Miranese

A pochi mesi dalla dolorosa chiusura dell’ultracentenario asilo, ecco la rinascita, scon il Centro per la famiglia “Nido d’Ape”, che ha aperto i battenti a inizio anno grazie all’impegno dei Giuseppini del Murialdo. Partner del progetto il Comune

Per cercare di arginare i furti nelle case, cittadini e Comune corrono ai ripari anche a Spinea. E’ nato così nelle scorse settimane il comitato per il Controllo del vicinato mentre il Comune, assieme ai Carabinieri, ha organizzato due incontri pubblici.

Dal 6 al 15 febbraio il vescovo, Gianfranco Agostino Gardin, sarà nelle comunità miranesi per la Visita alle comunità della futura Collaborazione pastorale. Un’occasione per rilanciare
un cammino condiviso che metta insieme i punti di forza di ciascuno.

Il 28 gennaio  il Vescovo arriva nella Collaborazione di Spinea,  che comprende tre parrocchie, unite fino a 50 anni fa, guidate da due pastori. Una città che soffre i problemi comuni di altri paesi del territorio, ma anche una realtà vivace e partecipata specialmente a livello sociale ed ecclesiale.

I lavori riguardano ll completamento della zona di inumazione posta nel lato sud-ovest del camposanto, zona ampliata nel 2006, con la creazione di 5 file per 11 fosse con un totale di 55 tombe a terra.

Dal 22 al 25 gennaio il vescovo Gardin è a Martellago per la visita alla Collaborazione pastorale che raggruppa le tre parrocchie di Maerne, Martellago e Olmo. Inizia così la visita pastorale nel vicariato di Mirano.

Il Piano d’Azione per l’energia sostenibile che il Comune di Noale ha redatto ed è stato approvato dall'Unione europea - dichiara l’assessore alle Politiche ambientali Alessandra Dini - rappresenta il punto di partenza di un processo di pianificazione che coinvolge l’intero territorio.

Il “verde dei piccoli” verrà riordinato nel 2015, valorizzando alcune delle 25 aree esistenti nel territorio comunale.

Il piano delle acque di Noale ha individuatole le seguenti zone come critiche: Via Stretta, via Dei Tigli, Goldoni, Ongari, Ronchi, Crosariole, Spagnolo, Contea, Fosse. Decise le priorità per mettere in sicurezza il territorio.

Il liceo miranese risulta anche tra i migliori del Veneto, seguito dal Canova di Treviso. La ricerca realizzata da Eduscopio.it, Fondazione Gianni Agnelli, sui risultati universitari ottenuti dai neo-diplomati sulle 20 città più importanti e i loro dintorni

L’associazione Genitori della Nostra Famiglia di Noale ha in programma diverse attività nel mese di dicembre. Si comincia il 7 e 8 dicembre con il tradizionale mercatino natalizio dell’Immacolata in Piazza Castello. L’associazione sarà presente con un proprio stand dalle 9 alle 20. Il ricavato andrà a sostenere le attività ordinarie e la casa “Dopo di Noi” in via di realizzazione a Noale

Domenica 9 novembre il Palaradicchio di Rio San Martino vedrà il taglio del nastro ufficiale. Una grande vetrina per i produttori realizzata in collaborazione con il Consorzio di tutela del radicchio rosso di Treviso e variegato di Castelfranco Igp.

Il primo presidente della neonata Unione è il sindaco di Salzano Alessandro Quaresimin, vice il primo cittadino di Santa Maria di Sala Nicola Fragomeni. La Giunta dell’Unione, composta dai sindaci dei sei comuni coinvolti (Martellago, Mirano, Noale, Salzano, Santa Maria di Sala, Spinea), si è già riunita due volte in Villa Belvedere, a Mirano, scelta come sede del nuovo ente

Una settantina di cittadini volontari di Salzano ha dedicato parte dell’estate a ridipingere scuole, pulire e riverniciare giochi, sistemare aree verdi. Il progetto Sussidiarietà voluto  dall’assessore comunale alla Partecipazione, Daniele Masiero  sta  decollando.

Verrà firmato giovedì 17 luglio, alle ore 15.30, presso la sala giunta della sede municipale di Noale di Piazza Castello l’atteso documento formale di costituzione dell’Unione, che coinvolge i comuni di Noale, Mirano, Spinea, Santa Maria di Sala, Martellago e Salzano.