Miranese

Ristrutturata la scuola dell’infanzia santa Maria Bertilla Boscardin. E’ stata una giornata piena di emozioni e molto partecipata dalla comunità, che con quest’opera scommette sulle giovani famiglie e sull’educazione dei più piccoli.

Approvato il progetto per la costruzione di nuove condotte di fognatura nera nel comune di Noale. Le opere interessano due zone distinte per questo motivo il progetto è stato suddiviso in due lotti, per una spesa di 900mila euro.

Nell'ambito di una riflessione sull'opera di misericordia "Seppellire i morti", abbiamo voluto dare voce all'attesa della famiglia Guernieri - Durante per il recupero dei propri cari, che giacciono a 970 metri di profondità nell'oceano Atlantico, nell'aereo precipitato otto anni fa. Il Governo ha stanziato tre milioni di euro, la prossima mossa spetta al Venezuela

Sono iniziati i lavori di messa a norma degli edifici scolastici delle frazioni di Cappelletta, Briana e Moniego e Noale capoluogo “E' un'altra risposta concreta agli impegni che ci siamo assunti - dichiara il sindaco Patrizia Andreotti

La struttura è stata realizzata con un investimento di 1 milione 293 mila euro, è dotata di 14 posti letto e delle attrezzature più moderne, occupa 665 metri quadri con 5 stanze di terapia, ed è stata realizzata in soli 7 mesi di lavori.

La comunità lascia dopo 113 anni di dedizione ai bambini e alle giovani. Una storia, quella della presenza delle Canossiane a Mirano, che inizia nel 1903, quando Antonietta Barbato le chiama per portare avanti il suo progetto di creare un luogo dove istruire ed avviare al lavoro le ragazze in difficoltà.

Sabato 28 maggio alle 10, all'interno della festa della filatura, l'inaugurazione dell'esposizione innovativa ed "esperienziale", pensata con un'attenzione particolare alla disabilità, che coinvolgerà lo spettatore rendendolo protagonista di una vera e propria esperienza

Domenica 29 maggio, solennità del Corpus Domini, si rinnova la tradizione dell’Infiorata a Noale, il grande tappeto floreale realizzato dai volontari della Pro loco insieme alle contrade del Palio. Un lavoro di squadra che quest’anno sarà ispirato alle sette opere di Misericordia corporale.

Settimanalmente vengono pubblicati nel foglio degli avvisi parrocchiali. L’idea è nata dal parroco don Massimo Gallina e da un gruppo di “esperti” lettori assieme ai quali ci si è chiesti come poter appassionare o ri-appassionare ai libri.

Un altro esercizio pubblico rinuncia alle macchinette per far posto ad una libreria. Accade in via La Bova, dove da oggi Giuseppe Gobbato, titolare del bar “La Bova”, ha preso la decisione di non ospitare più le slot per non essere più costretto a vedere i clienti buttare via i propri risparmi.

Silvano Checchin (Spinea), Alessandro Quaresimin (Salzano) e Monica Barbiero (Martellago) hanno firmato insieme una nota congiunta con cui chiedono ad Anas la messa in opera di barriere fonoassorbenti nel tratto ovest fra Maerne e Spinea.

“Da qualche giorno sono iniziati i lavori – dichiara il sindaco Patrizia Andreotti -. Siamo riusciti ad approfittare della possibilità che il Governo ha dato ai comuni di poter utilizzare entro dicembre 2015 l’avanzo di bilancio".

La rassegna cominciata un po’ timidamente nel 2013, si propone quest’anno in una veste più matura proponendo appuntamenti con autori di rilievo che presentano la loro ultima opera, in qualche caso ancora fresca di stampa.

Approvato lo schema di programma tra Regione Veneto, Consorzio di bonifica Acque risorgive e i due Comuni interessati per esecuzione dei lavori di ripristino della funzionalità della rete idraulica di via Ronchi.

Raccolti oltre 23mila euro per la Riviera del Brenta grazie all'iniziativa “A Tavola con la solidarietà”. E al Musatti di Dolo è andato il premio San Martino Challenge 2015

Sessantacinque casi. In pratica, uno a settimana. Tante sono le richieste d’aiuto pervenute ad oggi allo Sportello Sonia di Noale. Uno spettacolo teatrale, una mostra e alcuni incontri pubblici per conoscere il fenomeno.

Molto partecipati la venerazione delle reliquie e gli Esercizi spirituali. La comunità coinvolta, a partire dai più piccoli che al mattino partecipano al “Buongiorno, Gesù"

Sabato 19 settembre la band vicentina si esibirà in piazza Castello per un concerto gratuito del “Cuore aperto tour” durante il quale sarà effettuata una raccolta fondi per le popolazioni colpite dal tornado. Promuove il Gruppo missionario