Miranese
stampa

Martellago: i parroci mettono le tre parrocchie nelle mani di Maria

Don Francesco Garofalo, don Siro Zorzi e don Tarcisio Milani scrivono “Non cerchiamo una protezione magica, ma vogliamo esprimere con umiltà la nostra fede ed esprimere la certezza di essere nelle mani del Signore sempre".

Parole chiave: martellago (15), olmo (2), maerne (10), maria (67), coronavirus (645)
Martellago: i parroci mettono le tre parrocchie nelle mani di Maria

I tre parroci hanno comunicato che, in occasione della festa dell’Annunciazione del Signore  patrona di Olmo, le tre parrocchie di Maerne , Martellago e Olmo si consacrano a Maria con voto solenne da ripetersi ogni anno. Nella nota don Francesco Garofalo, don Siro Zorzi e don Tarcisio Milani scrivono “Ci mettiamo nelle mani di Maria per chiedere la grazia di essere protetti e custoditi in questo tempo di pericolo per la salute di tutti. Non cerchiamo una protezione magica, ma vogliamo esprimere con umiltà la nostra fede ed esprimere la certezza di essere nelle mani del Signore sempre: nella salute e nelle malattie”. Il voto diventa quindi occasione non solo per chiedere la “grazia” della salute, ma anche per crescere nella fede e nella carità. Per questo le parrocchie della Collaborazione si impegnano a pregare il Rosario da domenica 22 a martedì 24 marzo alle 18.30 e mercoledì 25 verrà celebrata una messa, senza la presenza dei fedeli, in ogni parrocchia sempre alle 18.30 in cui verrà espresso il voto di affidamento a Maria. In questo contesto si chiede a ogni fedele della Collaborazione un impegno di preghiera e di carità nella generosità e nella condivisione. 

Tutti i diritti riservati
Martellago: i parroci mettono le tre parrocchie nelle mani di Maria
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento