Miranese
stampa

Mons. Bizzeti a Maerne racconta la vita dei cristiani di Anatolia

Il nuovo Vicario apostolico in Anatolia, ospite mercoledì 11 novembre della comunità parrocchiale di Maern, gemellata da 10 anni con la comunità di Antiochia nell’Oronte

Parole chiave: mons. Paolo Bizzeti (1), Anatolia (1), Turchia (22), Maerne (10)
Mons. Bizzeti a Maerne racconta la vita dei cristiani di Anatolia

Breve ma intensa visita quella compiuta da mons. Paolo Bizzeti, nuovo Vicario apostolico in Anatolia, mercoledì 11 novembre alla comunità parrocchiale di Maerne che ricordava in quella data il nono anniversario di dedicazione dell’altare e della chiesa. Mons. Bizzeti, che succede a mons. Luigi Padovese, barbaramente assassinato 5 anni fa, è il vescovo delle comunità che si sono formate nelle terre dove vivevano i primi cristiani. In quei luoghi la predicazione degli apostoli Pietro, Paolo, Barnaba e Giovanni ha infatti formato le prime comunità di credenti; tra queste anche la comunità di Antiochia nell’Oronte che è gemellata con Maerne da quasi 10 anni.
Mons. Bizzeti nella sua visita ha raccontato la vita delle comunità dell’Anatolia, dove essere e vivere da cristiani non è semplice, ma proprio per questo la loro testimonianza deve essere di esempio per tutta la Chiesa, specie in questo periodo in cui i molti profughi cristiani che fuggono dalla Siria sono accolti ed assistiti nelle piccole e povere comunità turche.
Il vescovo Paolo ha infine ringraziato Maerne per il gemellaggio esistente, augurando che la relazione con Antiochia continui ulteriormente portando così benefici reciproci ad entrambe le comunità cristiane.

Mons. Bizzeti a Maerne racconta la vita dei cristiani di Anatolia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento