Miranese
stampa

Santa Maria di Sala: al via la Mostra di astronomia e astronautica

L’edizione 2019 della manifestazione, organizzata dal Gruppo Astrofili Salese “G. Galilei”, ricorderà in modo particolare i 50 anni dello sbarco dell’uomo sulla Luna. Inaugurazione 9 marzo con ospite il giornalista e scrittore RAI Renato Cantore.

Parole chiave: villa farsetti (5), santa maria di sala (5), astronomia (9)
Santa Maria di Sala: al via la Mostra di astronomia e astronautica

L’edizione 2019 della manifestazione, organizzata dal Gruppo Astrofili Salese “G. Galilei”, ricorderà in modo particolare i 50 anni dello sbarco dell’uomo sulla Luna. Inaugurazione 9 marzo con ospite il giornalista e scrittore RAI Renato Cantore.

“La celebrazione dei 50 anni dallo sbarco sulla Luna sarà il tema principale attorno al quale ruoterà l’edizione di quest’anno della Mostra di Astronomia e Astronautica. In particolare vi saranno sezioni espositive dedicate all’evento e nel giorno dell’inaugurazione avremo come ospite il giornalista e scrittore RAI Renato Cantore che parlerà di Rocco Petrone, l’italiano che mandò i primi uomini sulla Luna”.

Lo ha detto Tino Testolina, presidente del Gruppo Astrofili Salese “G. Galilei”, a pochi giorni dall’inizio della “22^ Mostra di Astronomia e Astronautica”, che avrà luogo nella suggestiva cornice di Villa Farsetti a Santa Maria di Sala (VE). L’inaugurazione della Mostra si terrà il giorno sabato 9 marzo 2019, mentre le visite ordinarie agli spazi espositivi cominceranno il giorno successivo, 10 marzo, e proseguiranno fino al 17 marzo.

L’edizione 2019 della Mostra di Astronomia e Astronautica sarà incentrata sulla celebrazione del cinquantenario dello sbarco dell’uomo sulla Luna, avvenuto il 20 luglio del 1969. Per l’occasione, nel percorso espositivo allestito negli spazi di Villa Farsetti, saranno introdotte nuove sezioni tematiche dedicate ai giornali dell'epoca e alla storia della conquista dello spazio rappresentata nei francobolli. In più saranno   esposti i modellini del missile Saturno5 e del Modulo Lunare.

Durante l’inaugurazione, in programma per sabato 9 marzo alle ore 16:00, il giornalista e scrittore RAI Renato Cantore interverrà sulla figura di Rocco Petrone, uno dei responsabili del programma Apollo. Rocco Petrone, figlio di immigrati lucani negli Stati Uniti, per le sue eccezionali capacità ingegneristiche e organizzative, compì una veloce carriera nella NASA entrando presto a far parte del gruppo dedicato alla conquista della Luna. Nel 1966 divenne Direttore delle operazioni di lancio e seguì l’impresa del programma Apollo, dando il “GO” alla partenza dell’Apollo 11 e coordinando lo sbarco sulla superficie lunare.

Renato Cantore, anch’egli di origine lucana, parlerà di questo personaggio chiave per la storia della conquista della Luna, basandosi su una propria pubblicazione del 2016 e su una seconda di prossima uscita. Il nuovo libro di Cantore verrà presentato ufficialmente nel mese di Luglio 2019 negli Stati Uniti e a Matera, capitale europea della Cultura 2019.

Oltre alle sezioni dedicate alla conquista della Luna, i visitatori potranno trovare, nei due piani di Villa Farsetti, mostre fotografiche sul cielo, sui pianeti e sulle costellazioni, simulazioni di missioni spaziali, laboratori di esperimenti di fisica, modelli in movimento e rappresentazioni in scala dei sistemi planetari, esposizioni di strumenti di osservazione e meridiane, libri e documenti. Nel giardino esterno potranno invece godere degli spettacoli di un Planetario animato e passeggiare tra i pianeti nella ricostruzione del sistema solare in scala di riduzione 100mln e 30 mld.

La manifestazione è organizzata in collaborazione con Regione Veneto, Città Metropolitana di Venezia, Comune di Santa Maria di Sala, ASI (Agenzia Spaziale Italiana), INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) di Padova, INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) sezione di Padova, e dalla EIE Group.

Orario apertura Mostra:

Feriale: 9:00-13:00

Sabato e festivi: 9:00-20:00

 

Prezzi:
Intero: € 10,00

Ridotto (da 11 anni a 26 anni e oltre 65 anni): € 6,00

Entrata gratuita: Bambini sotto gli 11 anni accompagnati dai genitori e soci regolarmente iscritti al Gruppo Astrofili Salese.

L'intero incasso verrà utilizzato per sostenere le spese della Mostra e per finanziare l'opera di divulgazione dell'associazione no profit Gruppo Astrofili Salese.

Fonte: Comunicato stampa
Santa Maria di Sala: al via la Mostra di astronomia e astronautica
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento