Moglianese
stampa

Conclusa la visita pastorale a Preganziol: Il Vescovo: “Partire dalle relazioni"

E’  stata molto sentita e partecipata la visita pastorale del  vescovo Gianfranco Agostino Gardin nelle parrocchie della collaborazione di Preganziol, Sambughè e San Trovaso

Parole chiave: vescovo (271), gardin (191), visita pastorale (40), preganziol (18)
Conclusa la visita pastorale a Preganziol: Il Vescovo: “Partire dalle relazioni"

E’ stata molto sentita e partecipata la visita pastorale del  vescovo Gianfranco Agostino Gardin nelle parrocchie della collaborazione di Preganziol, Sambughè e San Trovaso, svoltasi dal 29 al 2 febbraio.
La visita si è aperta mercoledì sera nella parrocchia di San Trovaso dove sono state lette, da parte di tutte le tre parrocchie, le relazioni sulla catechesi, la pastorale giovanile, la Caritas, la pastorale familiare e degli adulti, in cui è stato descritto come le parrocchie della collaborazione vivono la fede in questo luogo e in questo tempo.
“Non sempre – ha affermato mons. Gardin - il clima culturale aiuta ed è in sintonia con le tradizioni cristiane che hanno animato per secoli la vita comunitaria e individuale. Come annunciare il vangelo in questi momenti apatici? Prima era il non credente che doveva giustificare la sua convinzione all’interno di una società che era sostanzialmente tutta credente. Adesso è il credente che deve giustificare come mai va in Chiesa. E’ una grande trasformazione”.
L’assemblea degli operatori
Uno dei momenti centrali della visita è stata l’assemblea svoltasi sabato pomeriggio presso l’oratorio di Preganziol, dove il vescovo ha risposto anche ad alcune domande dei presenti, ribadendo l’importanza dei consigli pastorali, come strumento di comunione e di reale partecipazione dei laici alla vita della comunità cristiana; il compito della catechesi, vista non solo in funzione dei sacramenti, ma della fede stessa che accompagna per tutta la vita il credente. “La vita di fede – ha ribadito il vescovo - è una continua ricerca di Cristo in un rapporto significativo e stabile. Si parte ad annunciare una fede attraverso alcune esperienze di vita non attraverso nozioni. Il vangelo risponde alle attese dell’uomo d’oggi. Il vangelo è vita dentro la vita che scorre”. Il vescovo si è soffermato in modo particolare a descrivere la parrocchia come luogo di relazioni.
L'articolo completo sul numero in uscita della Vita del popolo

Media

Visita-pastorale-a-Preganziol-1
Conclusa la visita pastorale a Preganziol: Il Vescovo: “Partire dalle relazioni"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento