Moglianese
stampa

Conscio ricorda fratel Francesco Rossi, uomo buono e umile

Lunedì 20 aprile è morto a Roma fratel Francesco Rossi, religioso della Società San Paolo. Aveva 99 anni. Nato a Ospedaletto di Istrana il 5 ottobre 1920, è cresciuto a Conscio, dove arrivò con la sua numerosa famiglia, a soli tre anni d’età.

Parole chiave: fratel francesco rossi (1), paolini (1), conscio (10)
Conscio ricorda fratel Francesco Rossi, uomo buono e umile

Lunedì 20 aprile è morto a Roma fratel Francesco Rossi, religioso della Società San Paolo. Aveva 99 anni. Nato a Ospedaletto di Istrana il 5 ottobre 1920, è cresciuto a Conscio, dove arrivò con la sua numerosa famiglia, a soli tre anni d’età. Negli anni trenta, grazie all’intensa vita di fede delle famiglie e all’opera di grande qualità spirituale del parroco don Dionisio Visentin, molti ragazzi e ragazze entrarono in congregazioni religiose. Francesco fu uno di loro. Dopo una breve permanenza presso il don Orione di Campocroce di Mirano, entrò poi nella famiglia paolina (27 luglio 1934), dove si dedicò per molti decenni, come operaio, alla stampa di libri e riviste ad Alba, allora il quartier generale dei paolini. Conobbe personalmente il fondatore, il beato don Giacomo Alberione, il beato Giuseppe Giaccardo e i pionieri della famiglia paolina. Trasferitosi a Roma, finché la salute l’ha permesso, ha lavorato instancabilmente. Per molti anni ha assistito con fedeltà e discrezione l’attività del noto esorcista paolino don Gabriele Amorth. Gli ultimi anni sono stati dedicati alla preghiera continua. Francesco era un religioso mite e umile, laborioso, scrupoloso nell’adempiere i suoi doveri e sempre gentile. Si faceva voler molto bene per la bontà, semplicità e trasparenza della sua anima e dei suoi sentimenti. Legatissimo alla sua famiglia e terra di origine, tornava tutte le estati a Conscio e a Santa Cristina, ospite presso le accoglienti famiglie dei fratelli Silvio e Luigi. Lascia la sorella Gemma (92 anni), e una grande schiera di nipoti e pronipoti affezionatissimi, tra i quali due sacerdoti missionari e una religiosa missionaria in Canada. (Gianni Criveller)

Tutti i diritti riservati
Conscio ricorda fratel Francesco Rossi, uomo buono e umile
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento