Moglianese
stampa

Face srl, azienda di Casier, vince per la seconda volta prestigioso premio sull'innovazione a Stoccarda

L'impresa è specializzata nella progettazione, produzione e vendita di automazioni per porte automatiche per ospedali, centri commerciali, supermercati, banche, aeroporti.  Confermato il riconoscimento all’R+T Innovation Award 2021.

Parole chiave: face srò (1), casier (49), innovazione (17), premio (55)
Face srl, azienda di Casier, vince per la seconda volta prestigioso premio sull'innovazione a Stoccarda

Nuovo successo internazionale per la Face S.r.l. di Dosson di Casier, azienda specializzata nella progettazione, produzione e vendita in oltre 40 Paesi nel mondo di automazioni per porte automatiche per ospedali, centri commerciali, supermercati, banche, aeroporti.  A inizio settimana è arrivata la conferma di aver vinto per la seconda volta l’R+T Innovation Award 2021 a Stoccarda, in Germania, dove hanno la loro sede i più grandi produttori al mondo di porte automatiche. 
Face è stata fondata nel 2012 da un team di specialisti in porte automatiche, già con l’obiettivo di accompagnare la sostenibilità anche in questo campo,  offrendo al mercato una nuova generazione di automazioni eco – compatibili.  Fin dall’inizio, l’azienda utilizza esclusivamente motori brushless in presa diretta di propria progettazione, ben più efficienti nei consumi di energia. Continua poi ad investire in nuove soluzioni  che puntano a ridurre sempre più l’impatto ambientale, con l’efficienza energetica e la scelta di componenti riciclabili e di lunga durata per ridurre la produzione di scarti. 
A Stoccarda Face ha ricevuto l’R+T Innovation Award 2021 per aver inventato, ancora una volta per primi, una nuova serie di dispositivi per l’apertura automatica in caso di emergenza/mancanza di alimentazione, utilizzando la tecnologia SuperCapacitor che permette di eliminare i tradizionali dispositivi a batterie al piombo utilizzati da tutti gli altri produttori. 
“E’ noto che queste batterie sono considerate un rifiuto tossico/pericoloso che ha un forte impatto ambientale e alti costi di smaltimento – spiega il Presidente di Face Ferdinando Menuzzo - . Si calcola che ogni anno in Europa vengano utilizzate circa 375.000 batterie per le automazioni. La vita dei SuperCapacitor è infatti 6,7 volte più lunga, circa 20 anni rispetto ai tre delle batterie al piombo. Con questa  nostra invenzione, la tecnologia SuperCapacitor Face, potrebbero essere progressivamente ridotte a zero con grande beneficio ambientale con anche un significativo risparmio sui costi di manutenzione”.

Fonte: Comunicato stampa
Face srl, azienda di Casier, vince per la seconda volta prestigioso premio sull'innovazione a Stoccarda
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento