Moglianese
stampa

Inaugurato primo stralcio del Terraglio Est. Ma in sindaci chiedono il completamento

"Questo territorio non può e non deve pagare a caro prezzo il mancato completamento dell'opera". A dichiararlo sono Miriam Giuriati e Paolo Galeano, sindaci rispettivamente di Casier e di Preganziol. Soddisfazione da Unindustria.

Parole chiave: terraglio est (11), viabilità (101), casale (44), preganziol (30), casier (60)
Inaugurato primo stralcio del Terraglio Est. Ma in sindaci chiedono il completamento

Il primo stralcio del “Terraglio Est, realizzato nel territorio comunale di Casale sul Sile,è stato inaugurato oggi dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia. Un taglio del nastro accompagnato però da un vivace dibattito.

"Ribadiamo l'assoluta necessità del prolungamento del tracciato, ma anche dello studio di eventuali percorsi alternativi. Questo territorio non può e non deve pagare a caro prezzo il mancato completamento dell'opera". A dichiararlo sono Miriam Giuriati e Paolo Galeano, sindaci rispettivamente di Casier e di Preganziol. I due primi cittadini ribadiscono l'urgenza della realizzazione del secondo stralcio. E annunciano di aver dato mandato per uno studio sulla viabilità con l'obiettivo di preservare i propri centri urbani."Sia Casier che Dosson rischiano di essere soffocate dal traffico, mentre Preganziol è già fortemente penalizzata dal Terraglio storico", spiegano. Da parte sua, Miriam Giuriati non nega l'assoluta soddisfazione per la risposta positiva che l'opera dà alle aziende della zona industriale e artigianale del proprio territorio: "Si tratta di un'infrastruttura che arriva dopo oltre trent'anni di attesa. Ma è un'opera incompleta e di conseguenza la risposta è parziale. Oggi le aziende sono circa 450, ma - sottolinea il sindaco di Casier - il piano provinciale e quello produttivo hanno già dichiarato ampliabile questa zona. E' impensabile non guardare oltre".
Soddisfazione da Unindustria“Esprimiamo soddisfazione per l'apertura del primo stralcio del Terraglio Est. Si tratta di un'opera strategica per le imprese della zona industriale di Dosson, che tanto l’hanno attesa, e che garantisce un adeguato collegamento alla viabilità superiore,in primis al Passante, e che senz'altro avrà una ricaduta positiva sulle attività economiche insediate in una delle più importanti zone industriali della nostra provincia". Lo afferma il vicepresidente di Unindustria Fiorenzo Corazza.
La nuova viabilità, si legge nella nota diffusa da Corazza, "potrà fungere da volano per lo sviluppo e la crescita di nuove attività di impresa nell'area. E infatti senz'altro significativo apprendere in questi giorni che nuove imprese stanno trasferendosi o valutando il trasferimento nella zona industriale di Dosson, proprio grazie a questo decisivo intervento infrastrutturale. Ci fa piacere sottolineare come il risultato oggi raggiunto sia il frutto di una sinergica collaborazione tra le imprese, le loro associazioni di categoria, gli enti locali, a partire dalle Amministrazioni Comunali di Casier e Casale sul Sile, e tutti gli altri soggetti istituzionali coinvolti. Collaborazione che ha consentito di superare gli ostacoli via via incontrati nel corso della realizzazione dell'opera e, da ultimo, di rispettare il termine di consegna fissato per la fine di ottobre (grazie anche al tempestivo intervento di Terna e al supporto di Veneto Strade). Un impegno condiviso, coerente con l’iniziativa di Unindustria Treviso Imprese & Pubblica Amministrazione Alleati per competere”.

Fonte: Comunicato stampa
Inaugurato primo stralcio del Terraglio Est. Ma in sindaci chiedono il completamento
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento