Moglianese
stampa

L’estate moglianese fra danza, teatro e musica guarda all’area metropolitana

Teatro, musica, danza e cinema sono i quattro pilastri di Metropolis 2018, l’estate culturale moglianese che da giugno a settembre proporrà oltre cinquanta serate da assaporare e gustare.

Parole chiave: estate (72), mogliano (78), danza (14), teatro (253)
L’estate moglianese fra danza, teatro  e musica guarda all’area metropolitana

Teatro, musica, danza e cinema sono i quattro pilastri di Metropolis 2018, l’estate culturale moglianese che da giugno a settembre proporrà oltre cinquanta serate da assaporare e gustare. Tra gli appuntamenti in cartellone, la rassegna teatrale a giugno, luglio, e cinematografica, in agosto, all’aperto in piazzetta del Teatro, in collaborazione col cinema teatro Busan, e la rassegna teatrale “Tema Cultura Festival” alla Filanda Motta di Campocroce (dal 28 giugno al 31 luglio), associazione Tema Cultura.
“Metropolis è cresciuta di anno in anno e ha fatto maturare in tutti noi la consapevolezza che avremmo potuto creare un’offerta di qualità non solo per Mogliano ma per l’intera area metropolitana, puntando sulle competenze di chi nel territorio fa promozione culturale. Per questo il cartellone è frutto della collaborazione con realtà locali. Il tema dei diritti, che verranno declinati in modi diversi, sarà il fil rouge che legherà tutti gli eventi”, ha dichiarato il sindaco Carola Arena.
Cinque appuntamenti di punta per la sezione Teatro saranno proposti dal cinema teatro Busan, con gli autori che in questa stagione vanno per la maggiore. Dopo l’inizio lunedì 11 giugno con “Sparla con me” di Dario Vergassola, si prosegue con “Ballata dei senza tetto” di Ascanio Celestini il 18 giugno, “Gira il mondo gira” di Massimo Carlotto il 26 giugno, “L’evoluzione arranca” di  Mario Tozzi e Giobbe Covatta il 2 luglio, “Triglie Principesse Tronisti e Alpini” di Davide Riondino il 30 luglio. Tutti gli spettacoli andranno in scena in Piazzetta del Teatro (o al Busan in caso di maltempo).
Ancora il teatro con l’Associazione “Tema Cultura Festival” che alla Filanda Motta di Campocroce, dal 28 giugno al 31 luglio, porta una rassegna che prevede tra gli appuntamenti da non perdere quelli del 28 giugno con Giuseppe Pambieri con “Centomila uno nessuno”, dell’11 luglio con Alessandro Preziosi in “Totò oltre la maschera”, Edoardo Siravo con “Non ci resta che ridere...”,  oltre ad altri eventi, concerti di sicuro richiamo e interesse.
“Abbiamo aumentato la programmazione mantenendo il nostro impegno di spesa ai livelli degli scorsi anni, ma assicurando un livello qualitativo veramente elevato”, ha evidenziato l’assessore alle politiche culturali, Ferdinando Minello.
Cinema, danza e musica saranno gli altri capisaldi della stagione. Infatti, alle serate teatrali si aggiungono: il “Concerto di inizio e fine estate” (Gruppo musicale Città di Mogliano Veneto, il 15 giugno e 22 settembre in Piazzetta del Teatro), il “WoodstockParty” (“Silicon Kafe, 23 e 24  giugno) al parco delle piscine, il “Gran concerto lirico” (“Quodlibet”, 25 giugno), la rassegna di teatro comico “Carlo & Giorgio” (“La banda degli onesti”, dal 18 al 24 luglio), la rassegna di musica “Sile jazz 2018” (Nusica.org., 13 e 14 luglio), il “Summer nite love festival” (Associazione “ASD Officina 31021”, dal 16 al 28 luglio), la rassegna di musica sudamericana “Montezuma fest”, (“Amici della musica Toti Dal Monte”, dal 27 al 29 luglio), il concerto “In swing”, omaggio ai maestri dello swing italiano con Rossana Casale e Benito Madonia

Fonte: Comunicato stampa
Tutti i diritti riservati
L’estate moglianese fra danza, teatro e musica guarda all’area metropolitana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento