Montebellunese

L’attesa della Befana a Bavaria inizia già dal primo giorno dell’anno, quando nel piazzale del panificio viene sistemata la cassetta colorata per le letterine dei bimbi

L'evento apre i battenti il 25 ottobre presso villa Ancilotto: è un progetto che trae spunto da una esposizione allestita al Museo Diocesano di Feltre, che metteva in risalto come le Dolomiti fossero state per secoli luoghi di scambio culturale e di accoglienza aperta a pellegrini e viandanti.

Il provvedimento riguarda oltre 18.000 prodotti di varia tipologia, ma tutti privi dei requisiti minimi di sicurezza. Il titolare è stato anche segnalato alla Camera Commercio di Treviso per la violazione delle disposizioni previste dal Codice del Consumo.

Sarà inaugurata sabato prossimo, 27 settembre, alle ore 18 al Museo di Storia Naturale e Archeologia la mostra “Storie di antichi veneti. la situla figurata di Montebelluna”. In esposizione un antico contenitore a forma di secchio, riccamente decorato.

Per tutti i fine settimana di ottobre costituirà una delle mete più gettonate con varie manifestazioni a fare da contorno ai celebri marroni. Inaugurazione sabato 4 ottobre alle 18.

La manifestazione, per il secondo anno, si svolgerà nei fine settimana del 13-14 e 20-21 settembre negli spazi di Via Sant’Andrea (area ex Bessegato) e rivela il desiderio di artigiani e piccole imprese di guardare oltre alla crisi,

Si tratta di uno sportello dell'Ulss 8 a disposizione di tutte le tipologie di lavoratori e lavoratrici che sono occupati nelle aziende site nel territorio dell’Ulss 8,  che ritengono di essere in condizione di disagio derivante da stress lavoro correlato e ne possono usufruire in forma gratuita.

Via libera alla convenzione dell'Ipa del Montebellunese con la Fondazione I.T.S. (Istituto Tecnico Superiore) Cosmo di Padova. Aprirà così un Istituto tecnico superiore legato alla realtà della moda, della calzatura e dello scarpone.

L'iniziativa è promossa dalla Pro loco di Covolo assieme al Comune di Pederobba e alla Confraternita del fagiolo borlotto Levada. Si apre il 6 settembre, nutrito programma.

Non sarà più Piazza Negrelli ad ospitare la tensostruttura e il palco, bensì il Parco Manin (non senza polemiche) il polmone verde collocato nel cuore del capoluogo montelliano, a poche centinaia di metri dal centro storico. Inoltre la manifestazione verrà prolungata con un secondo week-end per celebrare le venticinque edizioni della kermesse.

“Vignes fleuries” è uno specifico protocollo francese utilizzato nei vigneti, che finora ha pochissime applicazioni in Italia. L’obiettivo è creare un ecosistema che favorisca lo sviluppo di una flora e fauna integrata con i vigneti.

Sono stati molti gli interventi e le osservazioni fatte dai cittadini di Montebelluna e di Volpago del Montello, nel corso dell’animata presentazione pubblica del progetto definitivo, e del relativo studio di impatto ambientale, del lotto 3 tratta C della Superstrada Pedemontana Veneta.

Mille tonnellate di cibo distribuito a un centinaio di enti e di associazioni di volontariato che seguono circa 4.000 famiglie per un totale di 20.000 persone in difficoltà nelle province di Treviso, Belluno, Vicenza, Padova, Venezia e Rovigo

A Giavera del Montello sono arrivati visitatori da tutti i continenti… Italia compresa! Un esempio di dialogo e di collaborazione interculturale. Il prossimo anno sarà l’edizione dei “vent’anni”. Si è già al lavoro per mettere a fuoco temi, progetti, iniziative, impegni.

Venerdì 13 giugno alle 21.30 a Nervesa della Battaglia – Piazzale del Sacrario Militare Monumento “Ossario” - si svolgerà uno spettacolo per celebrare il 96° anniversario della Battaglia del Solstizio.

Al via l’iniziativa per prevenire le malattie attraverso il cammino promossa dal Dipartimento di Prevenzione dell'Ulss 8,  in collaborazione con l'associazione sportiva Punto Fermo e con il patrocinio del Comune di Montebelluna.

Un mese di giugno all’insegna di molteplici attività grazie al Museo di Storia naturale e Archeologia. Si parte domenica 8 giugno con il percorso Il Montello e la memoria più nascosta della Prima guerra mondiale che si svolgerà dalle 14.30 alle 18.

Presentati a Montebelluna i “profili-tipo” delle persone che soffrono di dipendenza da fico d’azzardo in un seminario organizzato dal Dipartimento per le dipendenze dell’Ulss 8 assieme ad Alea - Associazione per lo studio del gioco d'azzardo e dei comportamenti a rischio.

Il vescovo Gianfranco Agostino Gardin giunge nelle quattro parrocchie della collaborazione pastorale di Volpago del Montello in visita dal 30 aprile al 17 maggio