Montebellunese
stampa

Giornata dell'Alzheimer alle Opere pie d'Onigo

Ogni anno sono numerose le iniziative che celebrano la giornata Mondiale Alzheimer e che hanno come obiettivo primario la sensibilizzazione della cittadinanza sul tema della demenza. Tra queste la proposta dell’équipe di lavoro del Nucleo Protetto “Airone” di coinvolgere familiari ed ospiti in una narrazione di episodi autobiografici.

Parole chiave: opere pie onigo (2), alzheimer (24), pederobba (38)
Giornata dell'Alzheimer alle Opere pie d'Onigo

Il 21 settembre è la giornata celebrativa istituita dall’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) e dall’Alzheimer’s Disease International. “Ricordati di me” è il tema della campagna per l’anno 2016 che vuole lanciare un messaggio per promuovere una cultura “vicina alla demenza”.

Ogni anno sono numerose le iniziative che celebrano la giornata Mondiale Alzheimer e che hanno come obiettivo primario la sensibilizzazione della cittadinanza sul tema della demenza. Tra queste la proposta dell’équipe di lavoro del Nucleo Protetto “Airone” delle “Opere di Onigo” di Pederobba di coinvolgere familiari ed ospiti in una narrazione di episodi autobiografici (i famosi “bei ricordi”, “bei momenti”) durante un ritrovo assieme tra Operatori, Ospiti e Famiglie. L’evento, coordinato da dott. Cristian Nelini e dott.ssa Cristina Gazzola, si è svolto presso il Centro Servizi  delle Opere Pie d’Onigo venerdì 2 settembre con l’intento principale di stabilire un ponte, di tenere aperto un canale di comunicazione tra il mondo interno al Nucleo e quello esterno della famiglia e della comunità. Con questo progetto l’équipe del Nucleo ha voluto recuperare ancora meglio la vita dell’ospite prima del suo ingresso in Struttura e condividerne assieme i racconti dei familiari,. Il Nucleo “Airone” da più di dieci anni assiste, in forma residenziale o diurna, persone affette da patologie dementigene. Gli ospiti ad oggi sono circa 30 e dalla sua apertura l’obiettivo del Nucleo è quello di migliorare il più possibile la qualità di vita dei propri assistiti, con un’attenzione particolare alla peculiarità di ciascuno.

Nelle prossime settimane inoltre, sempre presso il Nucleo Airone inizierà il progetto “Abbelliamo la nostra casa” che nasce dal desiderio di rendere l’ambiente sempre più accogliente dal punto di vista umano e razionale ma anche estetico e decorativo-ornamentalle. Il progetto ha come obiettivo quello di incrementare elementi decorativi permanenti che siano significativi per gli ospiti quali quadri, foto e immagini e contemporaneamente agire, grazie ai professionisti coinvolti, una stimolazione relazionale, cognitiva e comportamentale. Per far questo è stata scelta la strada della partecipazione attiva degli ospiti: con un’esperta di fotografia e arte terapia e assieme all’équipe del Nucleo gli ospiti si cimenteranno nel dedicare una giornata a fare, a farsi, a ri-fare e a ri-farsi fotografie nel parco e nei locali dell’Ente e poi a scegliere le loro preferite, in un percorso divertente e coinvolgente per abbellire la propria “nuova” casa.

Fonte: Comunicato stampa
Giornata dell'Alzheimer alle Opere pie d'Onigo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento