Padovano
stampa

A Camposampiero il murales frutto della "fatica" dei ragazzi

Il progetto del Comune ha coinvolto 23 ragazzi per due settimane fra luglio e agosto

Parole chiave: camposampiero (199), giovani (369), ragazzi (47), murales (3)
A Camposampiero il murales frutto della "fatica" dei ragazzi

Si è concluso il progetto “Ci sto affare fatica” realizzato nel Comune di Camposampiero nelle due settimane estive tra giugno e luglio. Il progetto, appoggiato dalla Federazione dei Comuni, si basa su una fitta rete di collaborazioni che permette ai giovani partecipanti tra i 14 e i 19 anni di impiegare il loro tempo in un vero e proprio esempio di cittadinanza attiva. A Camposampiero sono stati coinvolti ben 23 giovani, 2 tutor (Francesco Gonzo e Veronica Tonellotto) e 3 handyman o “tuttofare” (Oscar Bosello, Gaetano Contin e Giovanni Carrino).

“Quest’anno abbiamo dirottato il progetto su un lavoro artistico di grande effetto, un murales ha colorato parte delle pareti della palestra Don Bosco di Camposampiero. I ragazzi e le ragazze sono stati davvero entusiasti di questa novità e già pensano come continuare il prossimo anno il motivo dell’opera, seguita passo passo dall’artista locale Veronica Tonellotto”, commenta Eleonora Visentin, consigliera con delega alle Politiche giovanili. Le squadre del “Ci sto affare fatica” si sono anche avvistate per le vie del centro storico, per qualche ora di pulizia del territorio, muniti di guanti, pinze, pettorina e la loro immancabile maglietta rossa che li contraddistingue.

Un progetto inclusivo, che ha visto nelle due settimane anche la partecipazione di tre giovani con alcune disabilità cimentarsi nel dipingere assieme al gruppo il murales, in collaborazione con la cooperativa Carovana.

Tutti i diritti riservati
A Camposampiero il murales frutto della "fatica" dei ragazzi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento