Padovano
stampa

Camposampiero fa festa per il "Santo"

Una festa di sant’Antonio molto diversa dal solito, ma ugualmente molto sentita. E’ quella che è stata vissuta a Camposampiero sabato 13 giugno, ai santuari Antoniani: un’intensa giornata, iniziata con la messa presieduta dal vescovo di Treviso, mons. Michele Tomasi, e concelebrata tra gli altri da padre Marco Tasca, arcivescovo eletto di Genova. In mezzo, il passaggio dell'elicottero con la statua e le reliquie del "Santo".

Parole chiave: sant'antonio (29), camposampiero (177), padre marco tasca (3), michele tomasi (83), vescovo tomasi (95)
Camposampiero fa festa per il "Santo"

Una festa di sant’Antonio molto diversa dal solito, ma ugualmente molto sentita. E’ quella che è stata vissuta a Camposampiero sabato 13 giugno, ai santuari Antoniani: un’intensa giornata, iniziata con la messa presieduta dal vescovo di Treviso, mons. Michele Tomasi, e concelebrata tra gli altri da padre Marco Tasca, arcivescovo eletto di Genova.

Mons. Tomasi ha descritto sant’Antonio come un “innamorato della Parola”, un santo che “ha abitato” in essa e ha saputo trovare attraverso di essa il modo migliore per parlare alle persone dell’esperienza di fede, dando indicazioni rispetto alla loro vita, affinché potessero trovare un orientamento pratico e concreto a partire dal rapporto con il Signore. I prodigi del “Santo”, ha fatto notare il vescovo, sono segni della presenza e dell’amore di Dio. Antonio è un santo molto popolare, al quale tutti si rivolgono, vicino alla vita delle persone, ma anche capace di una parola chiara e netta, spesso esigente. Difensore dei piccoli e dei poveri, indica alla Chiesa che deve farsi voce di chi non ha voce.

Durante la celebrazione c’è stata la preghiera di affidamento dei bambini. Durante la giornata, proveniente da Padova, l’elicottero con il busto dorato del Santo e le sue reliquie ha sorvolato anche Camposampiero.

Quindi, in serata, la celebrazione presieduta da padre Tasca, all’esterno del santuario della Visione, alla presenza di circa 500 fedeli e dei sindaci del Camposampierese. E’ stata anche un’occasione per salutare il religioso, prima della sua ordinazione episcopale e del suo ingresso a Genova. Un saluto affettuoso gli era anche giunto, in mattinata, da mons. Tomasi.

Tutti i diritti riservati
Camposampiero fa festa per il "Santo"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento