Padovano
stampa

Diversamente cinema, bella rassegna a Piombino Dese

Decima rassegna cinematografica organizzata dall’Istituto comprensivo di Piombino Dese, con il contributo del Comune. L’iniziativa si pone l’obiettivo di sensibilizzare verso la diversità, cercando di abbattere gli stereotipi e pregiudizi comuni.

Parole chiave: piombino dese (29), cinema (78), diversità (4)
Diversamente cinema, bella rassegna a Piombino Dese

“Diversamente cinema” è la decima rassegna cinematografica organizzata dall’Istituto comprensivo di Piombino Dese, con il contributo del Comune. L’iniziativa si pone l’obiettivo di sensibilizzare verso la diversità, cercando di abbattere gli stereotipi e pregiudizi comuni. L’appuntamento è mensile, da ottobre a giugno e i film vengono scelti dalla Commissione Intercultura, composta da insegnanti dei vari gradi dell’Istituto Comprensivo.
La Commissione propone film che trattano temi legati all’immigrazione, alla cittadinanza, alla diversabilità, ma si occupa anche di progetti che mirano all’accoglienza e all’inclusione dei bambini diversamente abili e stranieri. E’ l’organizzatrice anche di altre iniziative, come La marcia della pace e il Mercatino della Solidarietà. La rassegna è aperta a tutti, anche agli alunni, proponendosi come momento di scambio e discussione: infatti questi film non si vedono in televisione o al cinema, ma sono propri di un circuito più chiuso e attento alle tematiche sociali, e dunque si prestano alla riflessione comune. E’ un momento importante in quanto la scuola si apre al territorio e si fa luogo di incontro e scambio. I partecipanti sono aumentati di anno in anno, in particolare è cresciuta la componente giovanile. “Abbiamo pensato a film rivolti direttamente ai ragazzi e ai bambini, che hanno richiamato moltissimi alunni delle classi della primaria e della secondaria” sottolinea la maestra Elisa Pistolato. Nel corso di alcune proiezioni sono stati proprio gli studenti della scuola a presentare i film e a guidare la riflessione, in base a quanto emerso dal lavoro fatto in classe. “Che cos’è per noi la  diversità?
La diversità è la bellezza di stare con delle persone non uguali a noi. La diversità è uguaglianza.
Tutti siamo uguali al di là del colore della nostra pelle, della razza e della religione o del nostro aspetto perché abbiamo comunque sempre delle cose in comune e abbiamo gli stessi diritti come dice il 3° articolo della costituzione. Anche se siamo diversi siamo comunque tutte persone con gli stessi diritti.” Hanno sottolineato in un incontro gli studenti della classe 5° scuola primaria.
Il prossimo film si intitola “ Still Alice” (nella foto una scena del film), dove si tratta il delicatissimo tema della malattia dell’Alzheimer e sarà proiettato venerdì 18 marzo alle ore 20.30 presso la Sala Polivalente della Scuola Media. Il 15 aprile “La prima neve”, che tratta il tema dell’immigrazione, il 20 “Pizza e datteri” ambientato a Venezia, e il 3 giugno “Taxi Teheran” , ultimo capolavoro del regista iraniano Panahi.

Diversamente cinema, bella rassegna a Piombino Dese
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento