Padovano
stampa

I festeggiamenti per i trent'anni degli scout a Zeminiana

Il sindaco Stefano Scattolin ha così riassunto questi 30 anni: “Non solo il gruppo scout ma un’intera comunità si ritrova, perché insieme ha costruito qualcosa di straordinario nel nostro paese"

Parole chiave: trent'anni (2), scout (85), zeminiana (5), comunità (96), festa (154), chiesa (309), parrocchia (73)
I festeggiamenti per i trent'anni degli scout a Zeminiana

Sabato 28 e domenica 29 maggio il gruppo scout Zeminiana ha celebrato la festa del trentennale. Il sindaco Stefano Scattolin ha così riassunto questi 30 anni: “Non solo il gruppo scout ma un’intera comunità si ritrova, perché insieme ha costruito qualcosa di straordinario nel nostro paese. Una storia che ha nomi e cognomi, passione, dedizione, sacrifici, impegno, risultati utili al bene di tanti giovani, delle loro famiglie: avete aiutato bambini e ragazzi a diventare persone mature, avete indicato loro valori e il cammino per crescere e diventare adulti responsabili, rispettosi e bravi cittadini. Le famiglie stesse sono state il primo aiuto in questa storia, in tanti modi (cambusieri, autisti, manutentori della sede, lavoratori volontari) in tante occasioni. Certamente ci sono state difficoltà, anche dei fallimenti (in quale famiglia non ci sono…), ma quanto grande è l’aiuto dato in molte situazioni dove neppure la scuola riusciva”.

Zeminiana, poco più di 1.000 abitanti, continua il sindaco, “risultava il più piccolo paese in Italia ad avere un gruppo scout regolarmente censito, una cosa straordinaria. L’ex asilo ristrutturato divenne la sede scout. Le difficoltà sono divenute stimolo e opportunità, il paese è cresciuto insieme a voi e grazie alla vostra presenza si è arricchito di giovane intraprendenza, di relazioni intergenerazionali e di una presenza sana, culturalmente importante, insostituibile risorsa per l’intera comunità”. La celebrazione della messa al campo, nel piazzale della chiesa con don Luca Pertile, assistente scout Agesci del Triveneto, partito nella sua vocazione da questo gruppo scout, non ha mancato di dare alcune indicazioni utili ai capi, per essere non solo bravi educatori in umanità nel metodo scout, ma anche testimoni del Cristo, che porta a compimento ogni educazione umana. I ragazzi, nelle varie branche, hanno poi proposto ai presenti vari stand di gioco, riflessione con laboratori di impegno alla multiculturalità e alla pace. Al pranzo con ragazzi e famiglie in sede scout erano oltre 350 e, tra i vari assistenti del passato, è stata molto gradita la presenza di don Marcello Zanellato.

Tutti i diritti riservati
I festeggiamenti per i trent'anni degli scout a Zeminiana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento