Padovano
stampa

Il Festival Biblico approda a Camposampiero con due eventi

Venerdì 18, alle 20.30, al teatro Ferrari, sarà ospite Ernesto Olivero, fondatore del Sermig di Torino. Parlerà sul tema “Amiamo l’oggi per costruire il futuro”. Il secondo appuntamento, sabato 19 alle 18 in villa Campello, sarà un incontro di riflessione biblica.

Parole chiave: festival biblico (4), camposampiero (156), ernesto olivero (2), futuro (12)
Il Festival Biblico approda a Camposampiero con due eventi

Il Festival Biblico, che si tiene anche quest’anno in varie località del Veneto, approda per la prima volta a Camposampiero, con due appuntamenti che si terranno venerdì 18 maggio e sabato 19.
Venerdì 18, alle 20.30, al teatro Ferrari, sarà ospite Ernesto Olivero, fondatore del Sermig di Torino. Moderato da Luca Marin, parlerà sul tema “Amiamo l’oggi per costruire il futuro”. Attraverso questo incontro, si legge nel pieghevole che presenta l’iniziativa, il fondatore del Sermig suggerirà una nuova strada per il futuro, impregnata di riposo, preghiera, impegno. Lo farà partendo da un presente denso di chiaroscuri e dalla personale esperienza, che ormai è un tutt’uno con la comunità Sermig.
La serata è promossa in collaborazione con le parrocchie dei Santi Pietro e Paolo, Rustega e San Marco (le prime due in diocesi di Treviso, l’ultima in diocesi di Padova) e con il Comune di Camposampiero.
Il secondo appuntamento, sabato 19 maggio alle ore 18, si terrà in villa Campello. Si tratterà di un incontro di riflessione biblica accompagnato da brani musicali, intitolato “Un futuro che sorprende”. Sottotitolo: “Una comunità si chiede dove incontrare Gesù nel proprio oggi. Nel Vangelo di Matteo (25, 31-46) una risposta che sorprende e provoca”. Interverrà la biblista Marzia Blarasin, mentre la parte musicale sarà proposta dal coro San Marco e dall’Accademia filarmonica di Camposampiero; modera Luca Marin. A conclusione aperitivo “biblico-missionario” a cura del Gruppone.
Si tratta di una grande opportunità per la cittadina, che si inserisce in un appuntamento consolidato e diffuso in molte località della regione.
Il Festival Biblico 2018 ha preso avvio il 3 maggio e si concluderà il 27 maggio. Si tratta di un appuntamento, diffuso promosso in primo luogo da Diocesi di Vicenza e Società San Paolo: un mese di appuntamenti – conferenze, incontri, meditazioni, letture, visite guidate, ma anche concerti, mostre, spettacoli e performance artistiche – che coinvolgono le città, le diocesi e le province di Vicenza, Verona, Padova, Rovigo e Vittorio Veneto. Il tema centrale è “Futuro”, con l’obiettivo, si legge nel comunicato dei promotori, di “interrogare e interrogarsi, attraverso diversi linguaggi e da diverse prospettive, su quello che la Bibbia ha, oggi, da dire sul futuro, cercando di tracciare più sentieri possibili per rispondere a una delle questioni che più contraddistinguono il nostro essere nel mondo”.

Tutti i diritti riservati
Il Festival Biblico approda a Camposampiero con due eventi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento