Padovano
stampa

Premio di poesia religiosa a Camposampiero

Dal 3 al 6 giugno. Nonostante la pandemia confermati sia l'appuntamento con gli studenti del Newton Pertini, sia il dialogo sulla bellezza con la scrittrice Antonia Arslan, il giornalista Giovanni Gazzaneo e il poeta Alessandro Rivali

Premio di poesia religiosa a Camposampiero

Si sarebbe dovuto tenere intorno alla tradizionale data dell’8 dicembre, che dal 1972 contraddistingue il calendario della più prestigiosa iniziativa culturale cittadina.

Ora, finalmente, dopo il rinvio imposto dall’emergenza sanitaria è tutto pronto per la XXV edizione del Premio Camposampiero, concorso nazionale biennale di Poesia religiosa che si terrà, quasi completamente in presenza, nella cittadina antoniana dal 3 al 6 giugno 2021.

Soddisfatto del programma predisposto tra mille difficoltà il presidente del comitato organizzatore, Fabio Argenti: “Le restrizioni conseguenti alla pandemia ci hanno costretto a rivedere il progetto che, inizialmente, prevedeva anche un concerto e uno spettacolo teatrale su tematiche in sintonia con l’iniziativa. Ciò nonostante siamo riusciti a confermare sia l’appuntamento con gli studenti del Newton Pertini - seppure on line - cui tenevamo particolarmente, che il dialogo sulla bellezza, con tre protagonisti di eccezione, la scrittrice Antonia Arslan, presidente della giuria, il giornalista e critico d’arte Giovanni Gazzaneo e il poeta ed editor Alessandro Rivali”. A inaugurare il programma sarà la presentazione del libro di Nicola Vegro, “Antonio Segreto”, mentre la conclusione coinciderà con l’evento clou dell’iniziativa, ovvero la consegna del premio ai vincitori della sezione Opere edite e della sezione Giovani.

Sulla stessa lunghezza d’onda la sindaca di Camposampiero, Katia Maccarrone: “In quasi 50 anni di vita, sicuramente questa è l’edizione più travagliata del Premio, e la prima che sia stata rinviata. Per questo motivo ringrazio sentitamente Comitato organizzatore e giuria, oltre a Lions club, Pro loco, santuari Antoniani”.    

Il Premio Camposampiero, concorso nazionale biennale di Poesia religiosa, si svolge dal 1972, indetto dall’Amministrazione comunale e dal Lions club. La giuria della XXV edizione è presieduta dalla scrittrice padovana di origine armena Antonia Arslan, ed è composta dalla storica dell’arte Elda Martellozzo Forin, dal giornalista e critico d’arte Giovanni Gazzaneo, dalla critica letteraria Siobhan Nash Marshall e dal poeta Alessandro Rivali.

Tutti i diritti riservati
Premio di poesia religiosa a Camposampiero
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento