Postumia
stampa

Catena di Villorba: molto oltre la lode

Martina Sozza si è diplomata al Riccati-Luzzatti con 100 e lode, ma non solo. L'impegno della giovane va oltre i risultati scolastici: educatrice Acr, volontaria in parrocchia e pallavolista in serie D

Parole chiave: maturità. catena (1), luzzatti (1), 100 e lode (1), treviso (2065), riccati (3), martina sozza (1)
Catena di Villorba: molto oltre la lode

Martina Sozza, giovane educatrice Acr a Catena di Villorba, si è diplomata all’esame di maturità all’Istituto tecnico Riccati-Luzzatti di Treviso con 100 e lode. L’indirizzo seguito da Martina era quello classico di Ragioneria, ovvero Amministrazione, Finanza e Marketing.

Ultima di quattro fratelli, zia di quattro nipoti, Martina abita a Catena con la sua famiglia. Lo stesso impegno che a scuola l’ha portata a raggiungere il massimo dei voti, lo applica anche nel volontariato e nello sport. Oltre all’Acr, d’estate è impegnata nel Grest di Catena e in quello di Pezzan di Carbonera, parrocchia di origine della sua mamma. Nello sport Martina gioca a pallavolo ed è tesserata con il volley Fontane, in cui milita da titolare in serie D.

“Questo esame è stato per lei il coronamento di cinque bellissimi anni di scuola superiore - raccontano i suoi fratelli - gli insegnanti l’hanno apprezzata anche per l’impegno dimostrato durante la pandemia e e come rappresentante di classe. Importante nella sua crescita è stato sicuramente il cammino vissuto come giovanissima di Ac e nella rete Progetto Pace, con la quale vivrà un viaggio umanitario. Quest’estate infine sarà educatrice al campo di terza media della Collaborazione pastorale di Villorba e parteciperà al campo base per educatori Ac”. “A chi mi chiede come ho fatto a raggiungere questo risultato, rispondo che sono la classica studentessa che si prende indietro e si ritrova a fare tutto all’ultimo. Ogni anno a settembre mi ripromettevo di migliorare, ma poi - tra i mille impegni - non ci riuscivo. Credo che la sfida sia essere ambiziosi e avere il coraggio di mettersi in gioco, sempre. E poi avere una rete familiare e amicale che ti supporta e sopporta”.

Tutti i diritti riservati
Catena di Villorba: molto oltre la lode
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento