Postumia
stampa

Mulino Cervara, l'oasi ritrovata

Grazie all’intervento del Comune di Quinto, sarà possibile ripristinare il paesaggio della Palude e restaurare lo storico mulino di Cervara.

Parole chiave: santa cristina (9), quinto (39), oasi cervara (6), sile (108)
Il sentiero della Piovega

Una boccata di ossigeno per l’Oasi di Cervara a S. Cristina di Quinto che, grazie all’intervento del Comune di Quinto, potrà ripristinare il paesaggio della Palude e restaurare lo storico mulino di Cervara.
Con i contributi regionali del Piar Train infatti - piano che promuove la riscoperta, il recupero di storia, cultura, valori e qualità territoriali e del paesaggio che rappresentano l’identità della comunità locale -, il Comune di Quinto avvierà i primi lavori già da questi giorni.
“Visti i chiari di luna sulle risorse che arrivano col contagocce all’ambiente – ha dichiarato il direttore dell’Oasi, Erminio Ramponi – i 71.540 euro per il progetto ‘Tra Fontanassi e Trosi’ e  i 56.133 euro per ‘Il Mulino Cervara’ sono un vero toccasana. Provvederemo da subito a liberare dalle erbe infestanti e dai rovi un antico fontanile raggiungibile solo in barca, circa 4 mila metri quadri di estensione di prateria. Qui ripristineremo il ‘falasco’, pianta tipica delle paludi ad acqua dolce che in Europa sta letteralmente scomparendo ma che, miracolosamente, qui si trova ancora”.
Si tratta di un intervento di estrema importanza non solo dal punto di vista botanico – verrà costruito anche un piccolo pontile per le barche dell’Oasi che potranno approdare in questa area incontaminata – ma anche sotto il profilo botanico: “”Un tempo qui si fermavano i beccaccini, prede dei cacciatori. E infatti questo si chiama il Fontanasso dei Beccaccini. L’intervento potrebbe richiamarli, perché la flora ha una grande influenza sul passaggio degli animali”.
Il ripristino riguarderà anche la zona ingresso che conduce sul Sentiero della Piovega, ora un po’ impraticabile e che verrà reso agibile con una passerella sotto un grande salice.
Dal prossimo mese invece al via l’intervento di restauro conservativo degli affreschi del Mulino e il rifacimento totale delle due vecchie ruote idrauliche.

Media

Mulino Cervara, l'oasi ritrovata
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento