Postumia
stampa

Servizi sociali condivisi per sei Comuni a nord di Treviso

I Consigli comunali di Villorba E Ponzano Veneto hanno approvato rispettivamente nelle sedute del 1° e 8 aprile la Convenzione con i comuni di Breda di Piave, Carbonera, Maserada sul Piave, Ponzano Veneto e Povegliano, che porterà alla progettazione e gestione associata e coordinata del sistema locale dei servizi sociali.

Parole chiave: comuni (161), servizi sociali (5), villorba (65), ponzano (37), breda (34), maserada (18), carbonera (22), povegliano (16)
Servizi sociali condivisi per sei Comuni a nord di Treviso

I Consigli comunali di Villorba E Ponzano Veneto hanno approvato rispettivamente nelle sedute del 1° e 8 aprile la Convenzione con i comuni di Breda di Piave, Carbonera, Maserada sul Piave, Ponzano Veneto e Povegliano, che porterà alla progettazione e gestione associata e coordinata del sistema locale dei servizi sociali, con l’obiettivo, si legge in una nota dell’Amministrazione villorbese, di “una sempre più efficiente erogazione delle prestazioni ai cittadini”.

“Il gruppo di lavoro - ha detto Francesco Soligo, assessore al sociale di Villorba -, composto dagli amministratori e dal personale qualificato dei 6 Comuni, dopo la messa a punto e l’approvazione del regolamento di erogazione dei servizi nel marzo dello scorso anno, ha lavorato alacremente per la realizzazione della Convenzione, che il Consiglio comunale di Villorba ha approvato ora per primo. L’approvazione della convenzione è un importante risultato anche dal punto di vista politico: con la creazione dell’Ufficio unico, la nostra Conferenza dei 6 sindaci rappresenterà ben 65.000 abitanti, qualificandosi come secondo interlocutore (dopo il capoluogo) in seno alla Conferenza dei sindaci dell’Ulss 2. La scelta è doppiamente lungimirante: da un lato va a razionalizzare e migliorare il servizio reso ai nostri cittadini, dall’altro riconosce maggior peso alla nostra realtà territoriale”.

“Esprimo soddisfazione - dice Marco Serena, sindaco di Villorba e confido questo sia solo un primo tassello nella Rete dei Comuni a nord del capoluogo”.

Spiega l’assessore ai Servizi sociali di Ponzano Katja Turk: “Porteremo ai cittadini evidenti vantaggi in termini di efficienza, di efficacia e di economicità dell’organizzazione dell’assistenza; in secondo luogo, aumenteremo le strumenti tecnici ed umani al servizio dei residenti; infine, presto i sei Comuni potranno coordinare i propri interventi”.

Fonte: Comunicato stampa
Tutti i diritti riservati
Servizi sociali condivisi per sei Comuni a nord di Treviso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento