Sandonatese
stampa

A Croce e in tutto il Sandonatese rivive Lisa Davanzo

A Croce di Piave, iniziative per il centenario della nascita della poetessa. L’intero paese è mobilitato per ricordare la sua storica “maestra”. Ma non mancano gli appuntamenti anche nel resto del Sandonatese.

Parole chiave: lisa davanzo (1), poetessa (1), centenario (55)
A Croce e in tutto il Sandonatese rivive Lisa Davanzo

Succede proprio nel 2017 che ricorra il centenario della nascita di Lisa Davanzo, storica maestra nella scuola elementare di Croce di Piave, conosciuta anche, e forse soprattutto, per le sue poesie dialettali. Nata cent’anni fa, nel 1917, a Musile di Piave, dopo essersi diplomata maestra nel 1940 a Treviso, aver partecipato alla Resistenza durante la Seconda Guerra mondiale in qualità di staffetta partigiana, aver tenuto corsi serali nel dopoguerra per coloro che dovevano conseguire la licenza elementare e collaborato con il Centro di ricerche e casa editrice “La Scuola”, per una nuova pedagogia dell’insegnamento, fu infine per trent’anni “La maestra di Croce”, paese al quale, donò le sue energie migliori, di educatrice attenta alla promozione umana, culturale e civile di tutti.
Succede così che un intero paese si mobiliti, che l’intera comunità di Croce di Piave voglia rendere omaggio in maniera speciale a quella che per trent’anni fu “la maestra di Croce nella cultura e nello spirito” con una serie di eventi, per ricordare degnamente questa ricorrenza e rendere merito a questa sua compaesana.
Rientra nella tradizione degli ultimi anni la manifestazione finale con la proclamazione dei vincitori della XIV edizione del premio di poesia dialettale “Lisa Davanzo”, che si terrà domenica 10 settembre, alle ore 16 presso l’ex scuola elementare di Croce di Piave “Tito Acerbo”, con l’esibizione canora di cabarettisti e di giovani musicisti locali.
Ma questa è solo una, la più classica, delle iniziative promosse dall’associazione di volontariato “Crocevia” con il patrocinio del comune di Musile di Piave in occasione del centenario della nascita di Lisa Davanzo.
Sabato 9 settembre, infatti, in piazza Tito Acerbo, nella frazione di Croce di Piave, è prevista l’intitolazione a Lisa Davanzo dello stabile dell’ex scuola elementare, che diventerà “Centro civico Lisa Davanzo”, con il posizionamento di una targa e lo scoprimento di una stele dedicate a Lisa. Contestualmente verrà aperta la mostra “La scuola di Lisa” che resterà aperta per il fine settimana e ci sarà la presentazione del libro (disponibile per quanti volessero acquistarlo) “Biografia per immagini di Lisa Davanzo”, realizzato dal gruppo “El Solzariol”. Al termine è previsto un semplice rinfresco per gli intervenuti. Alla sera, alle ore 21, sempre in piazza Tito Acerbo, si terrà lo spettacolo “Cara maestra…”. Domenica 10 settembre, dopo la proclamazione dei vincitori del premio di poesia dialettale, ci sarà un momento conviviale e la chiusura della mostra.
Inoltre, in vari punti della frazione verranno installati dei pannelli con le poesie che Lisa Davanzo compose dando dignità alla lingua dialettale dei suoi scolari, ottenendo riconoscimenti e premi per i suoi libri di poesia e teatro, straordinario ritratto della civiltà contadina veneta avviata verso la modernità.
Ma Lisa Davanzo non è conosciuta solo a Croce di Piave. Anche il Piccolo Rifugio di San Donà di Piave aveva deciso di rendere omaggio alla sua figura, ricordando come fu anche amica e collaboratrice di Lucia Schiavinato, che del Piccolo Rifugio fu la fondatrice. Doveva essere così dedicata a poesia e letteratura la tradizionale Festa degli Amici, in programma domenica 10 settembre, annullata per la scomparsa della volontaria della carità Elvira Pasquali. Ma ci sarà modo nelle prossime settimane di rinnovare l’omaggio.
Altre iniziative promosse dall’associazione “Crocevia” sono poi in programma nel mese di novembre, con una mostra dedicata a Lisa Davanzo presso il Centro culturale Bressanin-Sicher a Musile di Piave (visitabile dall’11 al 19 novembre) e una conferenza sul tema “La pedagogia di Lisa Davanzo dalla vita alla scuola” che si terrà venerdì 24 novembre presso il centro culturale L. Da Vinci a San Donà di Piave. Infine, sabato 16 dicembre alle ore 16 a Croce di Piave, presso il centro civico L. Davanzo, ci sarà la premiazione del concorso di poesia dialettale rivolto ai ragazzi della scuola primaria del comune di Musile di Piave e alle ore 20, in chiesa, presepio vivente sul testo di Lisa con poesie recitate da scolari di oggi e di ieri.

Tutti i diritti riservati
A Croce e in tutto il Sandonatese rivive Lisa Davanzo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento