Sandonatese
stampa

"Introduzione alla Bibbia": che successo a San Donà!

120 iscritti al corso promosso a San Giuseppe Lavoratore. Un’adesione che ha sorpreso per primo il parroco, don Fabio Bertuola, che è anche il principale relatore del corso.

"Introduzione alla Bibbia": che successo a San Donà!

Siamo ormai quasi arrivati alla metà degli incontri previsti dal corso “Introduzione alla Bibbia” promosso dalla parrocchia di San Giuseppe Lavoratore ed è quindi il momento ideale per fare un primo bilancio dell’iniziativa con il parroco don Fabio Bertuola, vicario foraneo del vicariato di San Donà di Piave, che è anche il principale relatore del corso.
L’iniziativa ha avuto un notevole successo, con ben 120 iscritti, di cui circa un centinaio presenza fissa durante gli incontri che si tengono ogni quindici giorni, il venerdì sera dalle 20.30 alle 22.00, in sala Bachelet, nel sottochiesa della parrocchia.
“Si tratta prevalentemente di adulti tra i quaranta e i cinquant’anni, ma non manca qualche giovane e diverse catechiste. Sinceramente non mi aspettavo tutta questa grande risposta in termini di adesioni - ci confessa don Bertuola -. Pensavo a una ventina di iscritti, invece ci sono persone anche da fuori parrocchia, da Musile e da Noventa di Piave”.
La Bibbia è il libro più stampato al mondo, ma forse non il più letto, soprattutto dai cattolici. E’ però il libro che più ha influenzato il mondo: ebrei, cristiani e musulmani hanno in comune questo mondo e molte delle vicende descritte nella Bibbia. “Vale la pena, anche per chi non è credente, fare un viaggio per questo territorio”, scriveva il parroco nel volantino di presentazione del corso.
E la risposta dunque non si è fatta attendere! “C’è evidentemente una grande sete di conoscere la Bibbia in maniera più approfondita e chiara. Essa può diventare punto di incontro anche con persone non credenti, ma in ricerca della verità e con diverse esigenze”, afferma il parroco di San Giuseppe commentando il successo di partecipazione al corso.
“Anche per questo, l’approccio della proposta è il più possibile scientifico, dando prevalente attenzione agli aspetti storici, geografici e letterari dei testi sacri. Prima di una lettura spirituale del testo - conclude don Fabio -, può essere utile una lettura scientifica, un approccio culturale, che non necessariamente presuppone la fede, ma ne diventa propedeutico e permette un confronto anche con chi non è credente, ma in ricerca”.

Tutti i diritti riservati
"Introduzione alla Bibbia": che successo a San Donà!
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento