Sandonatese
stampa

Nel Basso Piave nasce il Progetto salute

L'iniziativa, promossa da Bim Piave e Ulss 10, prende il via sabato prossimo, 5 aprile, invita infatti la popolazione a intraprendere uno stile di vita sano che unisce il piacere di una escursione naturalistica all’attività fisica per migliorare in generale il proprio stato di salute. Interessati tra gli altri i comuni di San Donà, Musile, Noventa e Fossalta.

Parole chiave: basso piave (6), sandonatese (4), ulss 10 (48), salute (51)
Il presidente del Bim Valerio Busato e il direttore generale dell’Ulss10 Carlo Bramezza

Un connubio tra meraviglie della natura e salute. Si può riassumere così il “Progetto salute” lanciato da Bim, Ulss10, Federsanità Anci, Comuni di San Donà, Noventa, Fossalta, Musile di Piave, Eraclea e Jesolo, finalizzato a scoprire i 33 chilometri di percorso fluviale che si snoda su entrambe le sponde del Fiume Sacro alla Patria. Il tutto con la guida e i consigli di un personal trainer e di personale medico.
Il Bim ha intrecciato sinergia con l’Ulss10 e legato la propria iniziativa al benessere. Il “Progetto salute”, al via sabato prossimo, 5 aprile, invita infatti la popolazione a intraprendere uno stile di vita sano che unisce il piacere di una escursione naturalistica all’attività fisica per migliorare in generale il proprio stato di salute. La novità prevede 10 uscite di gruppo lungo il percorso fluviale del Piave (massimo di 20 partecipanti per gruppo) su 3 itinerari e 5 gradi di difficoltà. La partecipazione (previa iscrizione) è gratuita e aperta a tutte le persone d’età compresa tra 18 e  75 anni che non siano affette da patologie riscontrabili con un certificato di buono stato di salute da consegnare alla prima uscita.
All’inizio dell’attività i partecipanti saranno invitati anche a sottoporsi a uno screening di base con la valutazione dei parametri di glicemia, colesterolo, trigliceridi totali e pressione arteriosa, eseguibili in una farmacia di San Donà al prezzo convenzionato di 10 euro. Alle persone più sedentarie e inattive sarà consigliato di ripetere gli stessi esami anche al termine dell’attività per riscontrare i benefici ottenuti.
Le uscite sono programmate nei giorni: 5, 12, 18 aprile; 3, 17, 31 maggio;  7, 14, 21, 28 giugno. Partenza e arrivo di ogni singola uscita avverranno presso la golena del ponte della Vittoria, a San Donà, alle ore 14.15. Per maggiori informazioni e iscrizioni è possibile contattare il referente del progetto Roberto Spera al 327 1226990 o con email a: spera.roberto@libero.it.

Nel Basso Piave nasce il Progetto salute
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento