Sandonatese
stampa

Noventa: semi di carità gettati dai ragazzi e giovani di Ac

Durante il Mese della Pace l'associazione ha stretto un legame con Caritas, con l'obiettivo di sensibilizzare tutti i parrocchiani sulla raccolta alimentare che si effettua ogni seconda domenica del mese

Noventa: semi di carità gettati dai ragazzi e giovani di Ac

La pandemia da Covid-19, con i suoi effetti mortali, ha limitato i rapporti interpersonali e acuito i problemi economici di molte famiglie. Nel Mese della Pace, per farsi prossimi ai più poveri, i ragazzi e i giovani dell’Azione cattolica di Noventa di Piave hanno gettato semi di carità, che stanno già producendo abbondanti frutti. Sotto l’impulso dell’associazione nazionale cui aderiscono, hanno dato vita a una loro iniziativa di pace allacciando, con la Caritas parrocchiale, una collaborazione che ha apportato nuova linfa vitale all’attività solidale per le famiglie bisognose di Noventa.

L’obiettivo che si sono prefissati è di sensibilizzare tutti i parrocchiani sulla raccolta alimentare che si effettua ogni seconda domenica del mese nella chiesa arcipretale di “San Mauro”, all’altare della Madonna, o in canonica. In particolare, hanno cercato di far conoscere e coinvolgere in questa modalità di aiuto economico chi non ha avuto occasioni di esserne informato, in quanto non praticante, e magari risvegliare gli animi assopiti di chi, pur conoscendo questa iniziativa, non si è mai deciso per un personale contributo.

Questa proposta si è rivelata per i ragazzi e i giovani di Ac un’occasione per riflettere sull’importanza di una buona alimentazione, ai fini di una scelta oculata dei generi alimentari che includa anche quelli che, pur apportando notevoli benefici alla salute, per il loro costo maggiore sono generalmente esclusi dalla spesa.

Una lista dei prodotti più urgenti è stata inserita nel volantino di invito alla raccolta alimentare realizzata nel fine settimana del 13-14 febbraio, che il gruppo dei giovani ha sviluppato con una informativa chiara, in forma di domanda e risposta su cosa sia la Caritas, come svolga la sua attività nella parrocchia e su come partecipare alla raccolta stessa.

Il 6 febbraio scorso, con le copie del volantino da loro stessi stampate, i giovani hanno effettuato il servizio di volantinaggio, momento principale dell’iniziativa di pace, inforcando la bicicletta per raggiungere le zone periferiche di Noventa, come via Ca’ Memo e Romanziol, mentre i ragazzi hanno consegnato i volantini nella zona centrale del paese, a piedi, naturalmente in condizioni di sicurezza e con le dovute precauzioni contro il Covid-19. “I ragazzi hanno svolto il servizio con entusiasmo e divertimento - racconta il loro responsabile Giacomo Novella -. L’operazione di volantinaggio, come i momenti preparatori, sono stati anche l’occasione per ritrovarsi insieme, in ambito extra scolastico, per fare una cosa davvero importante”.

Nel rapporto stilato dopo l’ultima raccolta alimentare del 13-14 febbraio scorso, si sono subito visti i risultati di questa semplice ma efficace iniziativa, con il raddoppio del numero delle borse della spesa consegnate dai generosi parrocchiani nel punto previsto in chiesa.

Tutti i diritti riservati
Noventa: semi di carità gettati dai ragazzi e giovani di Ac
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento