Treviso

Il Comune di Treviso ha chiesto alla Società di gestione del risparmio EstCapital la possibilità di utilizzare alcuni spazi dello stabile di via Canova. Si inizia domenica 6 aprile.

E’ promossa dalla Comunità di Sant’Egidio a Treviso per domenica 30 marzo, alle ore18 a San Martino. Parteciperanno, oltre ai volontari e agli amici del movimento, anche i sindaci di Treviso Giovanni Manildo e di Conegliano Floriano Zambon.

Ha senso che un’Istituzione non faccia l’Istituzione, al di là delle perplessità politiche di chi ne è alla guida? No, evidentemente. Se c’era ancora qualche dubbio sull’opportunità di eliminare le Province, in questi giorni abbiamo avuto la definitiva conferma.

Treviso, la Caritas ospiterà venti profughi
„La Caritas ha trovato accoglienza presso la struttura istranese. Don Schiavon: "Resto ferito quando sento parlare di questi fratelli come dei centri di costo e mai come delle persone la cui dignità va sempre salvaguardata e amata".

Lucia Rizzi - protagonista del programma cult Sos Tata - ha affrontato il tema della famiglia, delle regole, del compito educativo dei genitori oggi, nell’affollata assemblea organizzata dalle Acli la scorsa settimana a Treviso. Oltre 350 le presenze.

I quaranta profughi sbarcati nei giorni scorsi a Lampedusa e arrivati nella Marca sono per il momento a Paderno di Ponzano. Prefettura e Comune stanno cercando una soluzione più stabile entro venerdì. Il direttore Caritas. "Sono tutti tranquilli e collaborativi". Manildo: " Fuori luogo i toni propagandistici".

La nuova formula pensata dall’Amministrazione comunale di Treviso per la polizia municipale ha come obiettivi una maggiore vicinanza ai cittadini e la promozione di forme di mobilità sostenibile.   

Sportelli differenziati per ridurre i tempi d’attesa. IlPresidente MOM Sartor: “Per l’autostazione di Lungo Sile Mattei, dove resterà la biglietteria automatica, faremo la nostra parte per migliorare la sicurezza”.

Il documento, in coerenza con il programma di mandato, ha come filo conduttore la Smart City. Tra i principali interventi una grande attenzione è rivolta all’informatizzazione dei servizi, ma anche a una serie di iniziative nel settore scuola e nei servizi sociali che hanno come obiettivo l’integrazione e il sostegno alle classi più deboli.

Dai dati resi noti nel report “Incidenza dei tumori in Usl 9” di Treviso, elaborato dal Dipartimento di Prevenzione, risulta che in 25 anni le diagnosi di cancro nell’Usl 9 sono aumentate di oltre il 90%. Polveri sottili e stili di vita sotto accusa.

Per il 70° anniversario del bombardamento il Comune di Treviso ha pensato a tante iniziative che verranno realizzate grazie alla collaborazione di Istresco, Fondazione Ordine Architetti, Fondazione Mazzotti, Archivio di Stato, Società iconografica, Associazione Doge, Associazione  7 aprile e Fondazione Benetton.

È stato siglato oggi da Università la Sapienza di Roma, Università Iuav e Ca' Foscari di Venezia, Camera di Commercio, Legambiente e Diocesi di Treviso lo statuto di fondazione dell'associazione “Treviso Smart Community”. Ricca di potenzialità la presenza della Diocesi.

Una lunga serie di manifestazioni animerà il centro storico fino al 20 giugno. Nei tre mesi più di 80 eventi curati da altrettanti operatori e associazioni. Da non perdere il 5 e 6 aprile “Treviso fior di città”.

Difficile pensare ad un progetto per rivitalizzare il centro, in tempi di crisi, economica in generale e del mercato immobiliare in particolare. Difficile, soprattutto, se si è chiamati a “ratificare” il progetto di centro storico (ammesso che un progetto ci fosse) che altri hanno approvato in anni recenti. Sullo sfondo, le condizioni del “grande malato”: il centro storico è stato svuotato di numerosi Enti ed istituzioni. Vuoti che nessuno ha riempito.

Fa discutere la proposta del presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro di spostare alcuni istituti superiori del centro storico fuori città. I dirigenti scolastici non sono convinti però di dare vita
ad un’ulteriore cittadella scolastica fuori dalle mura. Si invoca una maggiore sinergia tra Enti locali.

Il cioccolato venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 marzo sarà protagonista del centro città, a Treviso, con “Cioccolato vero. Il Festival del Cacao” dei maestri cioccolatieri.

Sul provvedimento c’è l’accordo dell’Ascom-Confcommercio di Treviso e delle altre associazioni di categoria. Nella nuova ztl Ponte san Francesco, via Campana, piazzetta Rinaldi, piazza San Vito e via Municipio.

In questi due mesi il Comune si confronterà con i commercianti per mettere a punto un piano il più condiviso possibile. L’obiettivo del sindaco Manildo
è quello di pedonalizzare gran parte della zona dentro le mura entro il 2018.

La Giunta pensa ad una sorta di “foglio di via”. Qualcuno la accusa di “copiare” la Lega. Molti chiedono di non colpire i veri poveri. La risposta degli assessori Grigoletto e Manfio. Dice il vicesindaco: “Gentilini non è certo un riferimento. Noi coniughiamo legalità e solidarietà. E i veri poveri li conosciamo”