Treviso

Gli interventi sarebbero finanziati da soggetti privati, in cambio della possibilità di un sostanziale potenziamento delle funzioni commerciali, “anche per grandi strutture e preferibilmente attraverso parchi commerciali”.

L’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Treviso organizza la rassegna “Marzo donna 2018”, un cartellone di 39 appuntamenti in un mese, volto alla promozione e al rafforzamento della figura della Donna nella società trevigiana.

A Treviso, in particolare, per fronteggiare l’emergenza dalle 5.30 di questa mattina sono operativi su tutto il territorio comunale uomini e mezzi della protezione civile e del settore lavori pubblici.Sono finora 135 (e 50 quelli previsti entro questa sera) i quintali di sale sparsi nelle strade del territorio comunale di Montebelluna. Situazione sotto controllo anche a San Donà.

Nuova linfa per i Musei civici. La rassegna “Omaggio a Gino Rossi” è stata organizzata da Marco Goldin, in concomitanza all’esposizione di August Rodin, che invece fa eco dalle sale di Santa Caterina dove è stata riaperta l’ala dedicata alla pinacoteca civica.

Funziona da una settimana il corso di italiano per mamme straniere alla scuola Tommaseo di via Cavini, a Treviso. Il progetto, messo a punto da Centro della Famiglia, Acli e Istituto Comprensivo 3, ha raccolto l’adesione di donne provenienti da vari Paesi.

Tanti i rinunciatari dell'ultimo minuto di fronte al maltempo, ma anche tanti i coraggiosi che hanno sfidato la pioggia e si sono cimentati nei due percorsi della camminata che A.S.D. Strada Facendo ha organizzato a Treviso in dell'iniziativa nazionale del programma di Radio 2 "Caterpillar".

Il via dei lavori per la messa in sicurezza idraulica e viabilistica di via Santa Bona vecchia è previsto per maggio 2018. Si tratta, con una spesa complessiva di 4 milioni 180 mila euro, del progetto più oneroso messo in campo dall'Amministrazione nel quinquennio

Compie trentacinque anni la cooperativa Solidarietà di Monigo. Nell'occasione un convegno su "Terra madre", tra gli ospiti anche Carlo Petrini.

Presenti fin dal 1852, per volere del vescovo Farina, loro fondatore, le suore dorotee di Vicenza lasciano a fine febbraio il servizio infemieristico svolto all'ospedale di Treviso.La notizia si sta diffondendo in questi giorni, non senza un velo di tristezza. Ma la madre superiora, suor Rina, tiene a precisare che non se ne vanno totalmente, vengono adibite ad un altro servizio, quello dell’assistenza spirituale ai malati.

La compagnia aerea Ryanair ha festeggiato lo scorso 7 febbraio i 20 anni di operatività all’interno dell’aeroporto Antonio Canova. Treviso è stata la prima meta di Ryanair in Italia e negli anni ha portato un aumento del turismo trevigiano e ha avviato il cambiamento culturale iniziato in tutto il mondo con l’avvento delle compagnie aeree a basso costo.

Sono stati nominati i suoi referenti  per le aree dei tre distretti che compongono l'Azienda sanitaria. Sono la neonatologa Nadia Battajon per Treviso, il medico di medicina generale Nazzareno De Nardi per Pieve di Soligo, l'oncologo Giovanni Vicario per Asolo. La dottoressa Battajon è stata, inoltre, eletta vicepresidente.

Gli appartamenti della residenza per anziani Tito Garzoni, in via Manzoni, verranno consegnati a giugno. Entro la fine del 2019 gli stralci successivi dei lavori porteranno a compimento il progetto con altre due strutture e 36 abitazioni concepite per promuovere la qualità della vita ad ogni età

Sarà la sfilata del “Carnevale Trevigiano” di Martedì grasso 13 febbraio a Treviso la punta di diamante di un'edizione dei Carnevali di Marca che si preannuncia da record, con ben 16 sfilate in programma.

Sei studenti della Sfp dell’Istituto Canossiano, tre del settore grafico e tre del settore amministrativo, partiti sabato 27 gennaio, stanno svolgendo lo stage presso il Bournville College di Birmingham (Regno Unito), sotto la supervisione di un tutor britannico e del direttore Andrea Michielan.

Ogni prima domenica del mese, a partire dal 4 febbraio, la chiesa di San Teonisto di Treviso sarà aperta al pubblico dalle ore 10 alle 18. Sarà possibile “riscoprire” le 19 grandi tele che lo scorso gennaio sono state ricollocate dopo un accurato intervento di restauro che le ha restituite alla originaria bellezza.

ll Tiramisù diviene simbolo sempre più riconoscibile della città. Ora anche con un nuovo progetto, che intende coinvolgere i cittadini e valorizzare i loro ricordi e testimonianze.

Lo scrive Roberto Rasera, presidente di Salvaguardia Ambiente Treviso e Casier onlus: "Questa ipotesi era già emersa nei mesi scorsi, ma ora sembra molto più vicina. Si aprirebbe così la possibilità di avere moltissimi parcheggi su un'area ottimale dal punto di vista logistico, su cui gli interventi sarebbero evidentemente limitati".

La consueta sfilata di carnevale del martedì grasso a Treviso, il prossimo 13 febbraio, sarà aperta dalle hugbike di fondazione Oltre il Labirinto onlus. La sfilata sarà un modo per accendere i riflettori su un insieme di patologie di cui, nonostante l’incidenza piuttosto consistente, si parla poco.

Commenta l'assessore ai lavori pubblici Ofelio Michielan: "Non c'è spazio né tempo per polemiche da campagna elettorale: piazza del Duomo va ripavimentata perché oggi il porfido dissestato mette a rischio soprattutto pedoni e ciclisti. Abbiamo studiato un piano che permetterà al traffico urbano di transitare ugualmente".

“Catturati dalla rete. Limiti, opportunità e pericoli nella rivoluzione digitale” è  il titolo del consueto appuntamento di formazione sociopolitica promosso dalla parrocchia, dall'Ac e dal Meic. Si inizia il 1° febbraio.

Treviso punta tutto sul turismo, visto l’imminente apertura della nuova struttura alberghiera della società francese B&B Hotels: catena di alberghi “econochic”, con oltre 400 strutture in 7 paesi europei e 30 hotel in Italia. Ma dopo Goldin e Alpini solo un posto letto su 4 negli hotel è stato riempito. Ed ora molto dipenderà dalla candidatura a Capitale della cultura.

Prenderà il via l'8 gennaio, con la riapertura delle scuole, la sperimentazione del nuovo punto di raccolta degli studenti diretti agli istituti di viale Europa. I ragazzi troveranno le navette alla Madonnina anziché in stazione dei treni

Una rinnovata e attrezzata area di 8 stanze per 20 posti letto in Geriatria (costo della ristrutturazione: 200.000 euro) e una nuova attrezzatura Pet-Ct di ultima generazione per la diagnosi dei tumori, installata presso la Medicina Nucleare. Inaugurazione con Benazzi e Zaia.

La fine dell'anno è tempo di bilanci e Confcommercio Treviso tira le somme cercando di andare a verificare i risultati ottenuti dalle iniziative proposte nel corso del 2017.

Il ministero della Pubblica istruzione ha comunicato l’approvazione dei cento licei quadriennali sperimentali. Di questi, due riguardanoTreviso: il Liceo  scientifico quadriennale del Collegio Vescovile Pio X e il Liceo di Scienze Applicate quadriennale dell’Istituto Canossiano (Academy Scienze Applicate). Per la Marca quelli del Pio X e delle Canossiane sono gli unici ad aver superato il vaglio del Ministero.