Treviso

Sorgerà da gennaio il nuovo punto di interscambio degli autobus diretti alle scuole di viale Europa che sposterà 4000 studenti dalla stazione ferroviaria alla Madonnina. Dall'11 dicembre invece saranno aumentate le corse di collegamento tra la città e l'aeroporto e i mezzi di quella tratta saranno forniti di dispositivi per il pagamento elettronico del biglietto direttamente con la carta di credito

La nuova soluzione proposta dal comando di polizia guidato da Maurizio Tondato e deliberata nei mesi scorsi dalla giunta prevede la percorrenza della ciclabile per le sole biciclette in direzione Villorba e la delimitazione di due aree, una riservata ai pedoni di due metri e l’altra di un metro e mezzo, sugli attuali Passeggi.

Piazza Duomo riapre al traffico veicolare, dopo gli interventi di sistemazione e messa in sicurezza della pavimentazione. In sopralluogo questa mattina anche il sindaco. Invariati i percorsi alternativi dei bus fino all'11 dicembre.

Da fine dicembre i coniugi Calò, Antonio e Nicoletta, vivranno con don Giovanni Kirschner, parroco di Sant’Angelo e S. Maria sul Sile, alla periferia di Treviso. Un progetto di condivisione maturato negli ultimi anni e valutato insieme al Vescovo. Una possibile risposta alle diverse solitudini della società odierna.

Sabato scorso, alle ore 10 alle 16.30, è stato un continuo accavallarsi e susseguirsi di workshop ai quali hanno partecipato, fin dalla metà della mattinata, centinaia di studenti provenienti dalle scuole di Treviso, Vittorio Veneto, Conegliano e San Donà.

E' stato inaugurato nella mattinata del 24 novembre il nuovo mercato coperto di Coldiretti in piazza Giustinian Recanati, nel centro storico di Treviso. Sono intervenuti il sindaco Giovanni Manildo, il presidente della Camera di Commercio Mario Pozza e il presidente di Coldiretti Treviso Walter Feltrin

Si svolgerà tra Venezia e Treviso, nella Casa Scout di Borgo Furo di Santa Bona gestita dalla Cooperativa Euro Scout, il secondo incontro internazionale delle Alte Squadriglie dei gruppi aderenti all'Uigse (Union Internationale des Guides et des Scouts d'Europe). Per l’occasione giungeranno giovani ragazze e ragazzi tra i 13 e i 15 anni da tutta Europa.

Il negozio sarà in piazza Giustiniani, una zona della città che l'Amministrazione vuole qualificare. Inaugurazione il 24 novembre. In quei giorni anche convegno sulle agromafie e festa del Ringraziamento in Cattedrale.

Come gli anni scorsi stop alle euro 2 ma non in pausa pranzo. Il divieto sarà sospeso nel periodo natalizio. Restrizioni per gli impianti di riscaldamento.

Prosegue l’attività dell’associazione di promozione sociale Rio (Ragazzi, incontro, opportunità) Santa Bronx, nata nel 2014 dall’iniziativa di alcuni giovani dei gruppi scout di Treviso 2 e Treviso 5.Ecco le iniziative avviate per i giovani di Santa Bona e Immacolata, a Treviso.

Domenica 15 ottobre, nel 60° anno di fondazione della parrocchia, è stata concelebrata una partecipata messa, in memoria di quanti hanno contribuito alla costruzione dell’edificio sacro. Nei mesi scorsi una serie di eventi culturali.

Martedì 17 ottobre la consueta passeggiata coinvolge i partecipanti nella ormai consueta passeggiata verso il dormitorio comunale di via Pasubio dove suona in concerto il cantautore Gerardo Pozzi. Sabato 21 invece le porte del dormitorio comunale rimangono aperte alla cittadinanza dalle 9.30 del mattino alle 18.30.

Chiuderà definitivamente i battenti il prossimo 31 ottobre lo storico bar Borsa di Treviso, in attività dal 1955. La motivazione è il mancato rinnovo del contratto stipulato tra la Camera di Commercio, proprietaria dell’immobile. La notizia accende il dibattito sul futuro della sede camerale. Intervento del presidente Ascom Renato Salvadori.

Il sindaco torna a scrivere agli enti preposti per ribadire “la necessità di un impegno per un efficace controllo sulle rotte utilizzate”. “Abbiamo sempre sostenuto che lo sviluppo aeroportuale debba andare di pari passo con la sostenibilità ambientale – sottolinea – e la nostra posizione non è cambiata”.

Dal 14 ottobre al 14 gennaio prossimi, Marta Mazza, che del nuovo museo è il Direttore, con il titolo di “Illustri persuasioni” presenta un centinaio di magnifiche testimonianze dell’arte pubblicitaria tra la prima e la seconda guerra mondiale, dal 1920 al 1940.