Treviso

Il sindaco Giovanni Manildo nel suo intervento ha elogiato il lavoro educativo svolto dall’Associazione Scout qualificandola come un’eccellenza che l’Amministrazione vuole sostenere e far conoscere all’intera comunità cittadina.

Festa e impegno etico e professionale hanno guidato la mattinata in Auditorium per la consegna della XXI edizione del Premio La Fonte, assegnato a Michele Mestrinaro, trevigiano della parrocchia di Sant’Agnese ed ex-allievo che ha conseguito la maturità scientifica nel 2006. Ora si occupa di piani di miglioramento della sanità pubblica del Regno Unito.

L'ampliamento, che aggiunge 180 mq di superficie coperta agli edifici già esistenti, si è reso necessario per la sempre crescente attività della struttura che si pone come punto di riferimento e crocevia per l'attività scoutistica e di formazione giovanile non solo locale, ma anche regionale, nazionale ed internazionale.

I Musei Civici aderiscono all’iniziativa nazionale “Notte dei Musei” la sera del 21 maggio che prevede l’ingresso serale gratuito al pubblico, proponendo un programma per promuovere le collezioni civiche.

L’iniziativa, condotta con la collaborazione dei gruppi Fipe e Ortofrutta di Confcommercio, di Ulss 9 con il patrocinio del Comune di Treviso, viene presentata giovedì 19 maggio, in Piazza Borsa a Treviso dalle ore 17. Gli studenti dell’Alberini incontreranno la cittadinanza proponendo un laboratorio di idee sul tema dell’analcolico e del salutare, facendo assaporare un cocktail di benvenuto creato al momento, per annunciare il tema culturale del concorso.

Mercoledì 18 maggio arrivano in sala al Cinema Corso di Treviso, tre film documentari realizzati dagli studenti dell’Istituto Palladio, in collaborazione con OFFI-CINE Veneto, la direzione artistica di Stefano Pesce e con il patrocinio di
Confindustria Veneto e Unindustria Treviso.

Si è conclusa con la premiazione del gruppo composto da Giulio Andreuzza, Marco Ciavardini e Andres Bonroy per la migliore realizzazione la giornata della robotica del Collegio Pio X, celebrata sabato scorso in concomitanza con la giornata mondiale dello lo Scratcht Day 2016, dal nome del famoso linguaggio di programmazione costruito per i bambini dal M.I.T. di Boston.

L’Asilo, infatti, avviò i corsi nel biennio 1965-66 grazie alla donazione della bella villa di famiglia con il meraviglioso parco in viale Cairoli, da parte di Zaccaria e Giuseppina Bricito. Una donazione, in memoria del figlio Giovanni, morto ventottenne nel 1930.

In occasione della giornata mondiale della famiglia, l’assessorato al Sociale del Comune di Treviso ha deciso di supportare alcune iniziative volte a prevenire il logoramento dei rapporti di coppia e a proporre delle chiavi di lettura e di interpretazioni dei legami e delle dinamiche familiari. Un primo seminario dal 6 all'8 maggio.

L’appuntamento è sabato mattina al bar The Lodge in piazza Carducci, a fianco della loggia dei Cavalieri a Treviso e nel pomeriggio al caffè Centrale in viale Bernardino Panizza, di fronte alla chiesa di Paese.

I Giovani per la Pace della Comunità hanno deciso di celebrare la festa della Liberazione, per il secondo anno consecutivo, con pranzo e festa assieme ad amici rifugiati provenienti da tanti paesi diversi, ma accomunati dalla guerra e dalle persecuzioni.

Iniziano il 26 aprile i lavori al museo di Santa Caterina per ospitare la mostra sull'impressionismo. Debuttao dello spettacolo Generali Tour - Marco Goldin racconta la mostra 'Storie dell'impressionismo'

Presso l’Unità operativa radioterapia oncologica dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso – diretta dal dr. Alessandro Gava - ha iniziato oggi l’attività clinica sui pazienti il nuovo macchinario.

In funzione 24 ore su 24, sono collegate direttamente alla rete dell’acquedotto. Sono dotate di una postazione di prelievo facilmente accessibile dalla quale si può erogare acqua naturale e gassata refrigerata.

Accanto al rifacimento della piazza, cuore pulsante del progetto, sono previsti interventi anche su altri spazi, come il palazzo, i giardini e piazzetta Dolfin, che compongono l’insieme.

Profughi, migranti, stranieri e cittadini nell'affermata rassegna organizzata dal Liceo Canova “Classici contro”: appuntamento venerdì 15 aprile, dalle 9 alle 13, presso il Palazzo dei Trecento di Treviso. Introducono e presentano i lavori  Alberto Pavan e Cristina Favaro, docenti del liceo Antonio Canova di Treviso.

Mai come in questo periodo il turismo nella città di Treviso sembra andare a gonfie vele. Finita l’era dei business man che lasciava gli hotel vuoti nei fine settimana ora si punta sulle bellezze della città, sui grandi eventi e sulla cultura.

Celebrazione nella chiesa della Madonnetta a Santa Maria del Rovere a ricordo dei 123 bambini saliti prematuramente al cielo a causa del bombardamento di Treviso, nel venerdì santo di 72 anni fa. 

Cerimonie religiose e civili a 72 anni dal bombardamento di Treviso da parte di bombardieri alleati. L'attacco provocò circa 1.600 vittime fra i civili e la distruzione o danneggiamento di oltre l'80% del patrimonio edilizio, compresi i principali monumenti storici e artistici.

Ricorre il 72° anniversario del bombardamento. Una giornata che come sempre viene ricordata attraverso un programma di eventi promossi dall'Amministrazione comunale.

Anci Veneto e Confcommercio creano un nuovo tavolo tecnico. Firmato martedì 5 aprile a Treviso un nuovo protocollo regionale per la riqualificazione urbana e per lo sviluppo economico commerciale della città