Treviso
stampa

A Treviso grazie a Ca' Foscari un laboratorio per giovani innovatori

Quaranta giovani neo laureati di varie discipline, come avviene negli Stati Uniti in Inghilterra a Stanford, offriranno idee innovative per fare della città di Treviso una città più smart o meglio più sostenibile, più vivibile e più attrattiva.

Parole chiave: treviso smart city (1), giovani (280), ricerca (15), lavoro (241), università (42), ca' foscari (21), innovazione (16), smartcity (22)
A Treviso grazie a Ca' Foscari un laboratorio per giovani innovatori

Lungo Riviera Margherita dove il Campus Universitario di Ca Foscari di Treviso ha trovato sede, è stato lanciato un progetto innovativo sia nei metodi che nelle prospettive future. Il rettore di Ca’ Foscari Michele Bugliesi lo afferma senza mezzi termini: “L’università isolata, turris eburnea dedita alla  ricerca e alla didattica, è un modello che non basta più, ma le conoscenze e le idee creative sia degli studenti che dei docenti vanno riversate nel territorio, soprattutto nelle strutture pubbliche”.

Il prof Giancarlo Corò con entusiasmo presenta in dettaglio il progetto Urban Innovation BootCamp “Quaranta giovani neo laureati di varie discipline, come avviene negli Stati Uniti in Inghilterra a Stanford, offriranno idee innovative per fare della città di Treviso una città più smart o meglio più sostenibile, più vivibile e più attrattiva. Per 8 settimane tra ottobre e dicembre 2015 ,i giovani seguiti da docenti e dall’ incubatore dì impresa internazionale The Loop lavoreranno su 5 soluzioni innovative per Treviso atte a risolvere problemi di mobilità, servizi al cittadino e rigenerazione di spazi urbani”.

Interazione, rete, connettività con il territorio della città di Treviso sono le modalità più citate durante la conferenza di presentazione del progetto nel caldo martedì 7 luglio. La presenza di Unindustria, Confcommercio, Contarina, Ascom, Comune di Treviso senza dubbio hanno dimostrato l’interesse di dare realtà alla rete e di usufruire dei progetti innovativi dei giovani. L’assessore Franchin attende con speranza la presentazione finale e concreta dei progetti che nasceranno da questi giovani e che suggeriranno ai trevigiani: “Hai mai pensato di guardare la tua città in modo nuovo?”. Ben venga il trevisobootcamp©unive.it a cui gli “innovatori “dovranno prescriversi entro il 16 luglio!

A Treviso grazie a Ca' Foscari un laboratorio per giovani innovatori
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento