Treviso
stampa

Arrivano in città gli eventi del "Natale incantato"

A Treviso viene riproposta la rassegna, con numerosi eventi all'insegna dell’attenzione all’ambiente e alla sostenibilità. L’allestimento alla Loggia dei Cavalieri sarà inaugurato il 6 dicembre e durerà fino al 31.

Parole chiave: natake (1), natale incantato (1), treviso (1538), eventi (48), appuntamenti (16)
Arrivano in città gli eventi del "Natale incantato"

Il periodo natalizio è alle porte e l’Amministrazione comunale di Treviso ha presentato un programma fittissimo di eventi per tutti i gusti e le età.

Filo conduttore di “Natale incantato 2019” sarà l’attenzione all’ambiente e alla sostenibilità, per esprimere la vicinanza ai territori devastati dalla tempesta Vaia dell’anno scorso ma non solo. Il suffisso eco- accompagnerà tutte le iniziative in calendario: si va dalle strutture della “Loggia incantata” allestita alla loggia dei Cavalieri realizzate con il legno degli alberi abbattuti l’anno scorso dal maltempo, omaggio alla rinascita del bosco, alle principali attrazioni natalizie, dalla loggia all’albero monumentale, alimentate con energia certificata derivante da fonti rinnovabili; dall’utilizzo di materiali riciclati e riciclabili durante gli eventi agli spettacoli di magia per bambini volti a sensibilizzare sulle attività di riciclo e riuso e ai concerti dedicati alla conoscenza della biodiversità.

“Facciamo tutti parte di un unico mondo – ha commentato l’assessore ai Beni culturali Lavinia Colonna Preti – e danneggiare l’ambiente è come danneggiare noi stessi per cui è necessario iniziare a vivere secondo i ritmi della natura”.

“Il Natale è un periodo dell’anno in cui spesso ci si lascia andare – ha rimarcato l’assessore all’Ambiente Alessandro Manera – dunque è importante richiamare alla sostenibilità, che significa un vivere civile con lo sguardo costantemente puntato alla natura”.

 

Appuntamenti in Loggia

L’allestimento alla loggia sarà inaugurato il 6 dicembre e durerà fino al 31. Presenti anche 100 piccoli alberi di Natale che poi saranno piantati nei boschi spogliati dalla tempesta. Previsti concerti, spettacoli, letture, esposizioni e performance magiche sull’onda del successo delle manifestazioni estive della Master of magic. Gli spettacoli di magia saranno portati anche nelle strade del centro storico nel fine settimana dell’8 dicembre. Quel giorno alle 17 prenderà inoltre il via in piazza dei Signori la cerimonia di accensione dell’albero di Natale, abete di 15 metri regalato dal Comune di Brunico e addobbato grazie allo sponsor di Coin. L’evento sarà filmato da droni e le riprese daranno vita ad un video di auguri della Città di Treviso.

Per il secondo anno il Natale viene portato anche nei quartieri con gli alberi che saranno accesi in serate diverse accompagnate da concerti, eventi e momenti conviviali.

Ritornano anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio, aperta dal 7 dicembre al 12 gennaio, e il salotto di Babbo Natale, che quest’anno sarà una vera e propria casa aperta dal 6 al 26 dicembre, nella quale i più piccoli potranno incontrare Santa Claus, consegnargli la propria letterina e fare una foto con lui. L’area dedicherà numerosi eventi al festeggiamento dei 50 anni della Biblioteca dei ragazzi di Treviso, Brat.

 

Mercatini e presepi

Naturalmente non mancheranno i mercatini di prodotti artigianali e tipici, mentre dal 26 novembre al 17 dicembre gli appassionati di fotografia potranno pubblicare i loro scatti della città di Treviso su Instagram con l’hashtag #3visoincanta e il tag @fotostampatreviso o sulla pagina Facebook TrevisoIncantata. Le foto migliori saranno premiate il 28 dicembre alle 17 alla loggia dei Cavalieri.

Dal 27 dicembre al 6 gennaio, un suggestivo percorso attraverso le principali chiese cittadine permetterà di visitare bellissimi presepi monumentali, mentre il 24 dicembre alle 15 il presepe vivente partirà in corteo da via Tezzone e arriverà alle 15.30 in piazza dei Signori dove rimarrà fino alle 19.

La città sarà anche animata come ogni anno dai Cuccioli degli Alcuni, in piazza dei Signori il 21 e 22 dicembre alle 17.

Grande festa per Capodanno, con musica e fuochi d’artificio e uno spazio in loggia dedicato ai più piccoli con clown, giocolieri ed equilibristi. Per l’epifania tradizionale fiera dal 3 al 6 gennaio sotto la loggia di palazzo dei Trecento e mostra mercato dedicata alla Befana “La sporta dea marantega” dal 4 al 6 gennaio in piazza dei Signori e aree limitrofe.

Il vicesindaco e assessore alle Attività produttive Andrea De Checchi ha fatto notare come gli eventi saranno l’occasione per far conoscere la città, incentivare il turismo e dare sviluppo all’economia locale.

“Un Natale che sarà possibile grazie alla collaborazione di tutta la comunità trevigiana che già sostiene le iniziative del Comune durante l’anno – ha concluso il sindaco Mario Conte –, un Natale per tutti, che si rivolge alla tradizione, ma ha anche uno sguardo rivolto al futuro. Oggi i turisti arrivano a Treviso tutto l’anno e dobbiamo essere una città sempre più accogliente e aperta senza dimenticare la qualità della vita dei trevigiani”.

Inoltre il primo cittadino ha annunciato l’invito a partecipare al Natale trevigiano rivolto ai sindaci di Venezia e Matera, che questo Natale nelle loro città saranno occupati nel tentativo di recuperare ciò che si è danneggiato con il maltempo e le mareggiate.

Il programma completo delle iniziative si trova sui siti www.urbecomtreviso.it, www.comune.treviso.it e sulla pagina Facebook TrevisoIncantata.

Tutti i diritti riservati
Arrivano in città gli eventi del "Natale incantato"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento